Il videogioco di De Luca è virale: il governatore a caccia di runner
Il videogioco di De Luca è virale: il governatore a caccia di runner

Il videogioco di De Luca è virale: il governatore a caccia di runner

Il videogioco di De Luca diventa virale: il governatore della Regione Campania si trasforma in “DeLucarun”, eroe a caccia di runner e assembramenti

Il videogioco di De Luca, ora è realtà. Il governatore della Campania è stato, senza dubbio, il protagonista principale della pandemia da Covid-19 che ha colpito l’Italia e tutto il Mondo. Il Presidente della Regione con le sue misure restrittive è stato tra i più lesti a limitare i danni ma ha conquistato anche con le sue battute, più o meno esilaranti.

Non poteva, quindi, diventare non un eroe dei videogiochi. Ci ha pensato la DigiLab Software a trasformare il sogno in realtà, creando “DeLucarun”, un Platform in 2D online e gratuito. Immediatamente il videogame dello ‘Sceriffo’ è diventato virale, con le sue imprese che rimbalzano di cellulare in cellulare, soprattutto attraverso i social che evidenziano le sue abilità e le sue dichiarazioni ad ogni conferenza stampa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> De Luca in diretta attacca Salvini: “Pannolino di bimbo” – VIDEO

Il videogioco di De Luca: gli obiettivi di Super Enzo

De Luca videogioco
Vincenzo De Luca (Getty Images)

Ma quali sono gli obiettivi di DeLucarun? Il nostro eroe, l’alter ego di Super Mario Bros., indossa la tuta rossa d’ordinanza e va a caccia di mascherine. Saltando sulle pizze, De Luca nel videogame deve raccogliere il maggior numero di dispositivi di protezione possibili. Ovviamente, come in ogni videogioco che si rispetti, non mancano i nemici. Chi sono? Ovviamente i runner, da sempre nel mirino del governatore, ma anche gli assembramenti, oltre ai “rivali politici” Conte e Salvini, senza dimenticare Vittorio Feltri.

Lo skyline? Manco a dirlo, è il lungomare di Napoli, con tanto di “Funiculì Funiculà” a fungere da sottofondo. Non mancano, ovviamente, i tormentoni pronunciati da De Luca durante gli ultimi due mesi. Ecco quindi il nostro eroe fare riferimenti ai “cinghialoni”, oppure a “Bunny il coniglio”.

DeLucarun è già il secondo videogioco dedicato al governatore della Regione Campania. Il primo, infatti, era ispirato ai lanciafiamme da utilizzare contro le feste di laurea, ad inizio pandemia.