Elon Musk, ecco le prime stock options di Tesla: una cifra impensabile
Elon Musk, ecco le prime stock options di Tesla: una cifra impensabile

Elon Musk, ecco le prime stock options di Tesla: una cifra impensabile

Elon Musk riceve la prima tranche da 770 milioni di dollari in stock options da Tesla, dopo aver raggiunto i due obiettivi. I piani dell’imprenditore

Elon Musk, amministratore delegato di Tesla, azienda specializzata nella produzione di auto elettriche, pannelli fotovoltaici e sistemi di stoccaggio energetico, ha sbloccato la prima parte del suo pacchetto retributivo di 55 miliardi di dollari. Ovvero, 770 milioni di dollari in stock options. Nel 2018, l’imprenditore miliardario aveva optato per un piano retributivo diviso in 12 tranche, impostato sul raggiungimento di determinati obiettivi.Con il superamento di quota 100 miliardi in sei mesi del valore medio dell’azienda in borsa, Elon ha soddisfatto a inizio maggio la prima condizione. Nella giornata di ieri invece il consiglio di amministrazione ha ufficializzato il completamento del secondo requisito: i ricavi sono arrivati a quota 20 miliardi di dollari.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> SpaceX, razzo esplode in una palla di fuoco durante un test – VIDEO

Elon Musk, da Space X a Neuralink: i piani dell’imprenditore

Elon Musk in occasione del lancio del razzo Falcon (Getty Images)

Il raggiungimento dei sopracitati obiettivi da parte di Elon Musk permette all’imprenditore di acquistare più di 1,6 milioni di azioni a 350,02 dollari l’una, meno della metà del valore reale, attualmente di 805,81 dollari. Il tutto grazie allo strumento delle stock options. L’unica condizione è che il 48enne imprenditore sudafricano naturalizzato statunitense dovrà tenerle per almeno 5 anni, prima di poterle rivendere. Il piano di Musk però è molto più ambizioso di una semplice compravendita di azioni. L’obiettivo infatti è quello di aumentare entro il 2030 il valore di Tesla ad almeno 650 miliardi di dollari. Attualmente, il patrimonio dell’imprenditore è quasi arrivato a 40 miliardi di dollari. Tra le sue tante attività, è anche fondatore di SpaceX, co-fondatore di Neuralink ed anche presidente di SolarCity.