“Sarri noioso”, la rivelazione di Zola che frena la Juventus

Gianfranco Zola, ex numero due di Sarri al Chelsea, ha rivelato di come il gioco del tecnico annoiasse Hazard e Willian, obiettivo della Juventus

Nonostante non sia entrato a far parte dell’organico bianconero, Gianfranco Zola rimarrà sempre il secondo di Maurizio Sarri al Chelsea. In appena un anno il tecnico di origini napoletane è riuscito ad imprimere il suo calcio nei giocatori, ma non è stato facile. Infatti, per quanto il calcio di Sarri abbia portato i Blues alla vittoria della Europa League il 30 maggio 2019 contro i rivali dell’Arsenal, è stato difficile convincere i big della squadra a giocare come volesse lui.

Zola racconta che il problema erano gli allenamenti estenuanti del tecnico, mirati soprattutto a coloro che non erano dei fuoriclasse. Tuttavia giocatori sopra la media, come Hazard e Willian, soffrivano parecchio gli allenamenti. Questi giocatori erano molto annoiati durante le sessioni di allenamento, arrivando addirittura ad annoiarsi. Ma questo non li ha fermati dal lavorare duramente nonostante tutto, ed è il motivo per cui sono rimasti in forma per tutta la stagione.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> La Serie A riprende con i recuperi: ma è caos Coppa Italia

Zola e la noia degli allenamenti di Sarri

willian
Willian, foto di Getty Images

Zola, continuando a parlare dei suoi tempi come secondo di Sarri ai Blues, apre una parentesi sulla noia dei calciatori e sui suoi effetti. Spiega come i giocatori all’inizio seguissero tutte le direttive del tecnico e della squadra da lui scelta, ma le cose cambiarono di settimana in settimana. Molti giocatori iniziarono ad annoiarsi, complici le partite e la ripetitività degli allenamenti. Tuttavia non tutti i mali vengono per nuocere, la noia può essere la fonte per lavorare in modo migliore. A confermare questo, c’è la vittoria della Europa League da parte dei Blues nel 2019.

Proprio uno dei due giocatori citati, ossia Willian, recentemente è stato accostato alla Juventus. I bianconeri sarebbero interessati a far indossare la propria casacca al 31enne brasiliano, ma i trascorsi con Sarri potrebbero frenaare il giocatore. Willian si annoia seguendo il gioco di Sarri e si allontana dalla Juventus, mentre diventa più succulento per il PSG e il Tottenham.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Ripresa Premier League, è ufficiale: scelta la data per la ripartenza