WAMR, l’app che svela i messaggi cancellati nelle conversazioni Whatsapp
WAMR, l’app che svela i messaggi cancellati nelle conversazioni Whatsapp

WAMR, l’app che svela i messaggi cancellati nelle conversazioni Whatsapp

Risalire ai messaggi cancellati non è più impossibile. Ecco WAMR, l’app che ritrova i messaggi che credevi persi per sempre su Whatsapp

Il mondo della tecnologia è in continua evoluzione e la messaggistica istantanea è ormai una parte fondamentale della nostra vita. Tutti noi ormai viviamo passando ore della nostra giornata ad usare app come Whatsapp, una delle più usate a livello mondiale. I messaggi scambiati su questa app posso essere anche repentinamente cancellati ed al destinatario apparirà solo una notifica che il messaggio non esiste più. Ora però questo problema sembrerebbe risolvibile grazie ad una nuova app chiamata WAMR, che permette di risalire ai messaggi cancellati su Whatsapp. Naturalmente questa può essere un’arma a doppio taglio perché oltre ad aiutare può smascherare chi nasconde qualcosa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Gli Youtubers che hanno donato i soldi a Black Lives Matter

WARM, ecco come funziona l’applicazione per risalire ai messaggi Whatsapp

Whatsapp
Immagine di Whatsapp (Foto di antonbe da Pixabay)

Whatsapp è uno dei colossi mondiali nel mondo della comunicazione virtuale. L’applicazione di Mark Zuckerberg infatti può vantare oltre due miliardi di utenti al mondo, quindi una persona su quattro ha installato nel proprio telefono questa app di messaggistica. Spesso però, in una conversazione vengono cancellati dei messaggi ed il destinatario non sa cosa aveva scritto il mittente per errore. Per risolvere questo problema è nata l’app WAMR. Questa applicazione permette a tutti gli utenti di svelare i messaggi che risultano cancellati, attraverso una notifica che informa il destinatario che il messaggio cancellato è salvato in backup. Naturalmente in alcune situazioni l’app non funziona, come quando la connessione non è attiva o silenziata. L’app comunque è scaricabile sia dai dispositivi Android che da quelli IOS e sopratutto è legale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Twitter sorpassa Facebook: Zuckerberg attaccato dai dipendenti