Primafila Days, come vedere gratis “Il diritto di opporsi”
Primafila Days, come vedere gratis “Il diritto di opporsi”

Primafila Days, come vedere gratis “Il diritto di opporsi”

Prosegue su Sky l’iniziativa Primafila Days. Per sfruttarla domenica 7 giugno c’è “Il diritto di opporsi”, tra i film suggeriti e attuali.

Primafila Days è il nome scelto da Sky per una recente iniziativa promozionale: offre la possibilità di vedere gratis un film del catalogo delle anteprime a pagamento. In un giorno a settimana, deciso e comunicato dall’azienda, tutti i clienti hanno la possibilità di ottenere uno sconto di 5 euro in fattura per il primo film selezionato e noleggiato. La promozione vale sia per le anteprime a noleggio che per quelle on demand, ma soltanto per il primo film selezionato nel giorno della promozione.

Domenica 7 giugno è il giorno di questa settimana in cui la promozione sarà attiva. Una volta scelto il film nel catalogo on demand il cliente avrà a disposizione 48 ore di tempo per vederlo. Nel caso di un film noleggiato sui canali a tempo il film resterà invece visibile secondo gli orari di programmazione fino alle 6 del mattino seguente. Lo sconto sarà applicato in fattura anche nel caso di un film il cui costo di noleggio è inferiore a 5 euro.

La promozione è disponibile per tutti i clienti senza limitazioni. Ogni settimana, nel giorno scelto da Sky, potranno aderire anche i clienti che hanno già sfruttato l’iniziativa nelle settimane precedenti.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI >>> Sky Primafila Days, un noleggio gratis: “1917” ora disponibile

“Il diritto di opporsi” tra i film nel catalogo Primafila

Jamie Foxx e Michael B. Jordan
Jamie Foxx e Michael B. Jordan (Getty Images for SiriusXM)

Il diritto di opporsi”, diretto nel 2019 da Destin Daniel Cretton, è uno dei film presenti nel catalogo a noleggio e on demand di Sky. Se ne parlò molto perché riprende la storia di Walter McMillian, arrestato alla fine degli anni Ottanta. È una storia vera di razzismo e ingiustizia negli Stati Uniti, tema tornato ancora più attuale in seguito alle proteste per la morte di George Floyd.

Bryan Stevenson è un giovane avvocato con una brillante carriera davanti, nero e proveniente da una famiglia povera. Memore delle sue radici sceglie di allontanarsi da contesti professionali più facili e scontati, e dedicarsi alla difesa delle persone nere ingiustamente accusate. Va quindi in Alabama a difendere McMillian, un boscaiolo accusato dell’omicidio di una ragazza bianca in un paese con una comunità bianca largamente predominante.

Nella parte dell’avvocato Stevenson recita Michael B. Jordan, uno dei più apprezzati giovani attori statunitensi. Già protagonista dei due film “Creed” e “Black Panther” si era fatto notare agli inizi della sua carriera per il ruolo di Wallace nella acclamata serie TV di HBO “The Wire”. A interpretare Walter McMillian è invece Jamie Foxx, memorabile protagonista di “Django Unchained” e premio Oscar nel 2005 per “Ray”.