Alessandro Del Piero polemico ricorda addio alla Juve
Alessandro Del Piero polemico ricorda addio alla Juve

Alessandro Del Piero polemico ricorda addio alla Juve

Alessandro Del Piero polemico su Instagram nel ricordare il suo addio alla Juventus. Il suo messaggio

Alessandro Del Piero a metà tra il nostalgico ed il polemico. L’ex calciatore ha infatti voluto ricordare l’anniversario dal suo addio alla Juventus. È accaduto otto anni fa, il 30 giugno 2012, una data che difficilmente dimenticherà Pinturicchio.

Quel giorno infatti terminò il suo contratto con i bianconeri e di fatto la sua avventura con i piemontesi. Un addio annunciato dal presidente Agnelli nel corso della stagione, con tanto di giro di campo e lacrime nel giorno della sua ultima a Torino. Ed oggi ha voluto ricordare quell’evento che lo spinse, poi, a continuare la sua carriera in Australia, al Sydney prima di appendere gli scarpini al chiodo definitivamente.

Probabilmente Del Piero ha voluto anche evidenziare la disparità di trattamento con altri calciatori della rosa, Buffon ad esempio, fresco di rinnovo nonostante i 42 anni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, bis di rinnovi: doppia firma fino al 2021

Alessandro Del Piero: si è sentito snobbato?

Alessandro Del Piero polemico su Instagram
Alessandro Del Piero (Betty Images)

Nel messaggio su Instagram l’ex calciatore ha utilizzato un tono polemico nei confronti dell’attuale proprietà, spiegando come l’amore vada decisamente oltre e parlando di fedeltà, mai mancata ai colori bianconeri. La foto scelta, manco a dirlo, è anch’essa eloquente. Lui con indosso la maglia numero 10 voltato di spalle.

Del Piero si è sentito snobbato, quasi trattato come un oggetto vecchio e non più necessario da Andrea Agnelli. Non è un mistero come Pinturicchio fosse il pallino dello zio Gianni, follemente innamorato del ragazzo tanto da acquistarlo giovanissimo dal Padova.