Pierluigi Diaco non ci sta: “Faccio i nomi dei mandanti del mio linciaggio”
Pierluigi Diaco non ci sta: “Faccio i nomi dei mandanti del mio linciaggio”

Pierluigi Diaco non ci sta: “Faccio i nomi dei mandanti del mio linciaggio”

Pierluigi Diaco, il conduttore di Io e te, non ci sta a va al contrattacco dopo le molte polemiche che lo hanno visto coinvolto

Ormai si può definire un vero e proprio caso quello di Pierluigi Diaco, il conduttore di Io e te, programma pomeridiano della Rai. Non ci sta a va al contrattacco dopo le molte polemiche che lo hanno visto coinvolto. Litigi in diretta e non, frecciatine, insomma, Diaco ultimamente è stato sulla bocca di tutti. L’ultima puntato dal suo “caso” riguarderebbe un episodio risalente al 2010: durante una lite quando lavorava a Unomattina, avrebbe lanciato una sedia a Giorgia Luzi. La donna ne ha parlato su Instagram senza fare esplicitamente nomi di persone. Diaco ha immediatamente risposto, pronto a passare per le vie legali. Ma oggi il coduttore ha detto che farà lui i nomi con un tweet.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Pierluigi Diaco gela un autore: Datte na calmata VIDEO

Diaco: “Facci i nomi: il delinquente, il servo e il rosicone”

Pierluigi Diaco
Pierluigi Diaco (Screenshot)

In un tweet successivamente cancellato, esasperato, ha scritto: “I mandanti del linciaggio mediatico ai miei danni sono Fabrizio (il delinquente con il culto di sé), il suo lacchè Gabriele (il servo) e Francesco (il ‘rosicone uncino’)”.

Le altre “puntate del caso Diaco” sono state le polemiche con Pierluigi Diaco e la lite con Matano: Ci vediamo in tribunale  in merito alla vicenda che ha coinvolta Lorella Cuccarini, ma anche la lite con Monica Setta e Selvaggia Lucarelli.

Insomma, Diaco nell’occhio del ciclone con tanto di lacrime in diretta, accanto a Flavio Insinna, per giustificare alcuni suoi comportamenti, per alcuni poco ortodossi, dicendo che nel suo lavoro è difficile mantenere sempre la calma e che con alcune sue parole o modi di fare, chiedeva aiuto

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Pierluigi Diaco, lacrime in diretta Tv: Chiedevo aiuto