Maltempo in Sicilia: alluvione a Palermo, “due morti”
Maltempo in Sicilia: alluvione a Palermo, “due morti”

Maltempo in Sicilia: alluvione a Palermo, “due morti”

Il maltempo sta colpendo la Sicilia con temporali e forti venti. A Palermo, nel giorno di Santa Rosalia, due morti annegati

AGGIORNAMENTO ORE 8.50 (16 LUGLIO) – Al momento non è stato recuperato alcun corpo da parte dei vigili del fuoco. Come gli stessi comunicano, la squadra di sommozzatori ha lavorato tutta la notte nel sottopasso allagato in via Da Vinci a Palermo. Tre le auto sommerse individuate, ma le ricerche vanno avanti: i vigili del fuoco lavorano per escludere la presenza di persone.

15 LUGLIO – Una giornata da dimenticare per la Sicilia e in particolare per Palermo. Il maltempo infatti non sta dando tregua e dopo Catania, colpita in precedenza, anche il capoluogo è caduto vittima dei temporali. Due i morti, intrappolati nella stessa auto, allagata, secondo quanto riferito da alcuni testimoni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Terremoto a Palermo, scossa avvertita dalla popolazione: i dettagli

Maltempo in Sicilia, alluvione a Palermo: fino a 98 mm di pioggia

Il maltempo ha messo in ginocchio la città di Palermo. La pioggia ha cominciato a cadere nel primo pomeriggio e verso le 18 i temporali avevano già causato allagamenti in più parti della città. Record di pioggia a piazza Europa, dove in un pomeriggio sono caduti quasi 10 cm d’acqua. Davanti al Teatro Massimo la pioggia si attesta sui 70 mm. Il centralino dei Vigili del Fuoco è stato tempestato di telefonate che segnalavano allagamenti di cantine e di strade nei pressi degli ospedali cittadini. I sommozzatori sono anche dovuti intervenire per salvare una ragazza rimasta prigioniera nella sua auto. Proseguono, in invece le ricerche per ritrovare i due dispersi: al momento senza esito.

LEGGI ANCHE >>> Distanziamento sui mezzi: la Sicilia elimina la misura anti covid