Mette il telefono sotto carica: muore bambino di 8 anni

Un bambino di 8 anni è morto nel tentativo di collegare il caricatore del telefono alla presa, trasferito in ospedale per lui non c’è stato niente da fare

caricatore cellulare
caricatore cellulare

Una tragedia quella verificatasi a Concordia in Argentina. Un bambino di soli 8 anni è morto, a causa di una scossa, mentre collegava il caricatore del telefono alla presa. È quanto emerge dalle informazioni fornite dalla polizia locale che è intervenuta sul posto. Secondo le fonti del luogo i familiari, non appena venuti a conoscenza della situazione, hanno immediatamente trasferito il bambino all’ospedale, dove i medici non hanno potuto far altro che constatare la morte del bimbo. L’incidente domestico è avvenuto lunedì, il bambino si trovava nella sua stanzetta quando ha subito una forte scossa elettrica nel tentativo di attaccare alla presa il caricatore del cellulare.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Gorizia, bambino cade in un pozzo e muore, aveva 12 anni

Telefono fatale a un bambino di 8 anni: morte per arresto cardiaco

Ambulanza
Ambulanza (Getty Images)

I familiari del bambino dopo essere venuti a conoscenza dell’incidente si sono precipitati in ospedale, ma purtroppo non c’è stato niente da fare. I medici, hanno fatto di tutto per rianimare il bambino, che sfortunatamente non è stato salvato. Oltre alla costatazione della morte per arresto cardiaco, sono risultate sul corpo del bimbo gravi ustioni alla mano, alla caviglia e al torace. Da quanto si apprende dal capo della polizia locale Miguel Altamirano, il bambino avrebbe subito un shock molto forte che ha causato l’arresto cardiocircolatorio. Il caricabatteria invece sarebbe stato in pessime condizioni. Secondo il commissario, il caricatore avrebbe avuto un guasto che causava lo scaricamento del cellulare, inoltre la casa non aveva un sistema di sicurezza elettrica che avrebbe potuto evitare l’incidente.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Tragedia in Toscana, coppia muore in un incidente stradale