Imola, torna il Gran Premio di Formula Uno: ufficiale la data

Torna lo storico Gran Premio di Formula Uno di Imola: a breve gli organizzatori ufficializzeranno la data che secondo l’Ansa sarebbe precisamente giorno 1 novembre.

La notizia era ormai nell’aria da diverso tempo, ora c’è anche la conferma ufficiale che verrà data oggi pomeriggio alle 16:15 nel corso di una conferenza stampa. La conferenza a causa delle limitazioni per l’emergenza coronavirus, si svolgerà in via telematica. A partecipare tra gli altri ci saranno anche il presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini l’assessore regionale al Turismo, Andrea Corsini, Uberto Selvatico Estense – presidente di Formula Imola – il commissario prefettizio del Comune di Imola, Nicola Izzo, e il presidente del Con.Ami, Fabio Bacchilega.

Secondo quanto riportato dall’Ansa, il Gran Premio di Formula Uno di Imola verrà corso giorno 1 novembre.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Formula 1, Ferrari: spunta l’ipotesi di spionaggio industriale

La Formula Uno torna ad Imola

imola
La Ferrari di Charles Leclerc (Getty Images)

A lungo considerata una delle piste più veloci e affascinanti della Formula 1, quella di Imola ha subìto nel corso del tempo delle importanti modifiche. Il circus della F1 manca ad Imola da quasi quindici anni: sul circuito del Santerno si è infatti svolto senza interruzioni il Gp di San Marino dal 1981 al 2006. Le modifiche fatte al circuito di Imola sono legate anche a una delle pagine più drammatiche della storia dell’automobilismo. Il primo maggio del 1994, Ayrton Senna morì a causa delle conseguenze di un incidente stradale avvenuto in pista. Nello stesso weekend perse la vita anche Roland Ratzenberger.

L’emergenza coronavirus ha scombussolato anche il calendario della Formula Uno e ha permesso il reinserimento di questo storico Gran Premio. Al momento tutte le corse si stanno effettuando a porte chiuse, senza appassionati nelle tribune. Fino a novembre la situazione potrebbe cambiare. Visto l’annuncio del ministro dello Sport Spadafora sull’apertura degli stadi a settembre, un accesso quanto meno limitato agli spettatori potrebbe diventare nel frattempo possibile. Maggiori informazioni verranno date nel corso della conferenza stampa.