Messi all’Inter, la bomba di Sportmediaset: “Steven Zhang vuole portarlo a Milano”

Nonostante le smentite di Conte e Marotta, Sportmediaset rilancia la notizia bomba di Messi all’Inter. L’argentino è un obiettivo del presidente Zhang!

Messi all’Inter, il sogno continua. A rilanciare la notizia è Sportmediaset, che nell’edizione odierna ha ribadito che il numero uno nerazzurro Steven Zhang ha seriamente intenzione di portare il 6 volte pallone d’oro a Milano. Nonostante le smentite arrivate sia dal ds Beppe Marotta che dal tecnico dell’Inter Antonio Conte, fonti vicine al gruppo Suning hanno fatto sapere che il giovane presidente nerazzurro sta cercando di capire la reale fattibilità dell’affare per la prossima stagione. Tra un anno infatti la Beneamata potrebbe risparmiare qualcosa rispetto ai 50 milioni che attualmente il fuoriclasse argentino percepisce dal club di Bartomeu. Inoltre, potrebbe arrivare a parametro zero. Infatti, nel 2021 scadrà il suo contratto con il club catalano. Se il sogno dovesse tramutarsi in realtà, tra due anni potremmo finalmente rivedere il dualismo Cristiano Ronaldo-Messi, questa volta in Serie A.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE – Incidente a Pozzuoli: muore la moglie di un comandante dei Carabinieri

Messi all’Inter, Zanetti l’incaricato speciale

Lautaro Martinez e Messi saranno compagni di squadra all’Inter? (Getty Images)

Se dovesse aprirsi uno spiraglio per portare Messi all’Inter, toccherà all’ex capitano e attualmente vice-presidente Javier Zanetti convincere il capitano del Barcellona a sposare la causa nerazzurra. I due infatti sono stati grandi amici nella Nazionale albiceleste, e lo stop alla trattativa di rinnovo tra Leo e il club catalano lasciano spazio ai sogni. Jorge Messi intanto, il padre dell’argentino, ha già preso casa a Milano con l’intento di spostare tutti i suoi affari in Italia. Da tempo si è parlato della coppia della nazionale argentina Lautaro Martinez e Lionel Messi che si sarebbe potuta rivedere al Barcellona, ma a questo punto non è da escludere che sia proprio Messi a raggiungere il giovane connazionale.