BMW, annunciate Serie 5, Serie 7 e X1 in versione elettrica 100%

Serie 5, Serie 7 e X1 di BMW saranno disponibili in versione completamente elettrica. L’annuncio di Oliver Zipse, CEO dell’azienda.

Lunedì scorso, in quello che molti definiscono un passaggio chiave nella storia recente di BMW, la prestigiosa azienda tedesca ha annunciato una nuova produzione. Le auto di lusso Serie 5, Serie 7 e X1 avranno versioni ad alimentazione completamente elettrica, la cui produzione è già in avanzata fase di sviluppo. L’annuncio, che riguarda di fatto tutto il segmento delle autovetture di fascia alta, si lega agli ambiziosi piani dell’azienda per la riduzione delle emissioni entro il 2030.

La transazione di BMW verso le auto elettriche è in corso ormai da tempo. Rilevante da questo punto di vista è stata l’assunzione del manager Oliver Zipse, nel 2019, come CEO dell’azienda al posto del dimissionario Harald Kruger. Già un paio di mesi fa era finito sotto l’attenzione degli addetti il prototipo di una versione elettrica della Serie 3. Entro la fine dell’anno dovrebbe inoltre essere disponibile il SUV elettrico iX3, e per il 2021 è previsto il lancio della Serie i4.

Il lavoro in corso dei tecnici e degli ingegneri di BMW, sostengono gli esperti, sarebbe concentrato non soltanto sullo sviluppo dei modelli elettrici ma anche sulle soluzioni ibride e ibride plug-in. Nelle previsioni della casa produttrice tedesca entro il 2030 ci saranno in circolazione oltre 7 milioni di auto BMW parzialmente o completamente elettriche. Attualmente l’azienda, anche in seguito alla crisi generale del settore, vende circa 2,5 milioni di auto all’anno.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Incentivi auto 2020, le elettriche con ecobonus fino a 10 mila euro

Il piano di BMW per la riduzione delle emissioni

BMW
(Getty Images)

BMW conta di ridurre le attuali emissioni di CO2 di almeno un terzo entro il 2030. “Sono fermamente convinto che la lotta contro il cambiamento climatico e il nostro utilizzo delle risorse deciderà il futuro della nostra società e della nostra azienda”, ha detto il CEO Oliver Zipse. In questo senso, fanno sapere da BMW, è pronto un piano decennale ma con obiettivi da rispettare ogni anno.

Come molte altre aziende di automobili sportive e di lusso BMW sta faticosamente cercando di adattare la produzione alle sempre più rigide normative sulle emissioni. In Europa molte città stanno introducendo divieti assoluti di circolazione in centro per le auto con motori a combustione. Delle case automobilistiche storiche e più prestigiose BMW è oggi una tra le più in difficoltà nel mantenere le precedenti quote di mercato.