Caso Maddie McCann, gli inquirenti scavano in un giardino di Hannover

La polizia tedesca scava in un giardino di Hannover per cercare prove sulla scomparsa di Maddie McCann.

La polizia tedesca sta perquisendo da questa mattina un giardino ad Hannover alla ricerca di prove sulla scomparsa della piccola Maddie McCann. La bambina di tre anni è scomparsa nel 2007 a Praia da Luz mentre si trovava in vacanza con la sua famiglia, originaria del Regno Unito. Dopo anni di indagini la polizia è arrivata ad un giardino nella città di Hannover, nel nord della Germania. Qui infatti ha vissuto dal 2007 al 2015 il presunto colpevole Christian Brueckner. Ad attirare gli inquirenti è stata la testimonianza di un vicino di casa che ha raccontato di un capanno per gli attrezzi in giardino che è stato poi demolito. Secondo l’uomo Brueckner non faceva giardinaggio, per cui la presenza del capanno è sembrata sospetta anche agli inquirenti. Secondo il quotidiano Bild la perquisizione avrebbe portato alla luce una cantina segreta, ma le forze dell’ordine non hanno confermato la notizia.

LEGGI ANCHE >>> Milazzo, scoperto cadavere carbonizzato in una zona isolata

Caso Maddie McCann, il presunto colpevole coinvolto in altre indagini

maddie mccann
I genitori di Maddie McCann (Getty Images)

La sparizione di Maddie McCann nel 2007 non è l’unico caso giudiziario che ha coinvolto Christian Brueckner. L’uomo infatti era già stato arrestato e condannato per abusi su una bambina quando aveva solo 17 anni. Nel 2018 la polizia italiana lo ha nuovamente arrestato a seguito di un mandato di cattura internazionale. Una donna di 72 anni ha infatti denunciato uno stupro avvenuto nel 2007 a Praia da Luz. Questa denuncia ha aumentato i sospetti su Brueckner, perché il periodo e il luogo sono gli stessi in cui è scomparsa la piccola Maddie. Il tribunale di Braunschweig, nel sud della Germania, lo ha condannato a 7 anni di reclusione che sta scontando nel carcere di Kiel. Nonostante i molti interrogatori non ha mai risposto a domande sul caso McCann. Brueckner è indagato per la sparizione di altre due bambine, Joana – scomparsa nel 2004 vicino a Praia da Luz – e Inga, scomparsa nel 2015 in Germania.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Premariacco, arrestato il sindaco Roberto Trentin: le accuse sono gravi