Scossa di Terremoto: paura in provincia di Cosenza

Terremoto in Calabria, con epicentro a Tarsia, in provincia di Cosenza. La potenza della scossa registrata è di 2.2 gradi di magnitudo.

Paura in provincia di Cosenza, ove nelle ore della notte è stata avvertita una scossa di terremoto. Il sisma, secondo quanto registrato dall’attento e accurato lavoro dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, ha avuto una potenza di 2.0 gradi magnitudo sulla scala Richter. L’epicentro è stato registrato ad appena 6 km da Tarsia. Un comune (come poc’anzi detto) della provincia di Cosenza, con poco meno di 2.000 abitanti, precisamente 1.983. Il terremoto è avvenuto ad una profondità di 9 km, con le seguenti coordinate: latitudine 39.56, longitudine 16.25. Al momento, non sarebbero stati segnalati danni o persone ferite. Sul posto, però, si attendono ulteriori verifiche da parte delle autorità competenti, che potrebbero arrivare nelle prossime ore della mattinata o nelle prime ore del pomeriggio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Tremendo terremoto in Alaska: magnitudo 7.8, diramata allerta tsunami

Terremoto, oltre a Cosenza scossa anche nei mari italiani

terremoto cosenza
Terremoto mari italiani (Screenshot INGV)

Nella giornata di ieri, mercoledì 29 luglio, si è avuta una doppia scossa nei mari italiani: esattamente nello Ionio meridionale e nel Tirreno meridionale. La prima, quella nello Ionio, registrata con una potenza di 2.2 gradi sulla scala Richter. Mentre per la seconda, quella nel Tirreno meridionale, il dato registrato è stato di 2.4 gradi, sempre sulla scala Richter. Nel Mar Ionio la scossa è avvenuta a 30 km di profondità, con latitudine 37.64 e longitudine 16.48. Mentre nel Tirreno la scossa è stata avvertita ad una profondità maggiore: 290 km, con le seguenti coordinate: latitudine 36.69 e longitudine 15.39. Dati riportati sempre dall’attento lavoro dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Terremoto: doppia scossa nei mari italiani