Cefalù, tromba d’aria in spiaggia: paura tra i bagnanti – VIDEO

Momenti di panico a Cefalù, quando si è abbattuta sul lungomare una tromba d’aria: scatenando il panico tra la gente, il video

Il maltempo d’agosto continua ad insistere su tutta l’Italia e arriva anche al sud, per la precisione in Sicilia. Dopo le ondate di mal tempo al nord con diverse alluvioni e temporali, adesso tocca al meridione fare i conti con questo pazzo meteo estivo. Ieri a Cefalù, in provincia di Palermo, una tromba d’aria marina si è abbattuta sul lungomare scatenando il fuggi fuggi dei bagnanti. La scena è stata ripresa da diverti turisti e residenti. Il tornado dal mare si è abbattuto sulla terra, trasformandosi in una tromba d’aria e spazzando via alcuni alberi. La gente in acqua è subito uscita ed è riuscita ad allontanarsi in tempo per mettersi in salvo. Il vortice, una volta avvicinatosi alla costa, ha però esaurito la sua forza. Non si registrano feriti e gravi danni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Meteo 6 agosto 2020: le previsioni per la giornata di oggi

Maltempo, Cefalù: tromba d’aria spaventa i bagnanti

Momenti di paura quelli vissuti dai bagnanti nella spiaggia di Cefalù, in provincia di Palermo, quando una tromba d’aria si è abbattuta sulla costa. Il tornado ha sradicato alcuni alberi e causato lievi danni sul lungomare. Fortunatamente non ci sono feriti, mentre rimane l’allerta per le prossime ore. Fino a sabato il meteo in tutta la zona rimane instabile, non si possono escludere quindi eventuali simili episodi. Massima attenzione in Sicilia, in ricordo dell’alluvione di Palermo del 15 luglio. Maltempo previsto sui settori nord-orientali e centro-settentrionali dell’isola. Un’altra tromba d’aria si è abbattuta nel Lazio, a San Felice Circeo, provocando alcuni danni sulla spiaggia e ferendo lievemente due persone.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Coronavirus, desecretati gli atti del CTS: i verbali