Ufficiale Juventus, Maurizio Sarri esonerato: fatale l’eliminazione in Champions

Dopo l’eliminazione dalla Champions League per mano del Lione la Juventus ha deciso: esonerato l’allenatore Maurizio Sarri

Maurizio Sarri non è più l’allenatore della Juventus, ora è ufficiale. Tante le critiche durante la stagione all’allenatore ex Napoli e Chelsea, che non è mai riuscito a dare alla squadra il gioco sperato. Fatale per il tecnico l’eliminazione dalla Champions League avvenuta ieri sera per mano del Lione. A far capire che un provvedimento immediato sarebbe stato preso è stato proprio il presidente bianconero, che ieri ha dichiarato che dopo la partita sarebbe stato il momento delle riflessioni. Riflessioni fatte ed esonero arrivato, parte ora il toto nome per il sostituto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Ufficiale: Marco Giampaolo è il nuovo allenatore del Torino

Juventus, ufficiale Maurizio Sarri esonerato: Inzaghi in pole, sogno Zidane

Maurizio Sarri Juventus
Maurizio Sarri (Getty Images)

Era nell’aria ed ora è ufficiale, Maurizio Sarri non è più l’allenatore della Juventus. Eliminazione in Champions League per mano del Lione pagata a carissimo prezzo dall’allenatore toscano, che meno di 24 ore dopo vede finire la propria avventura bianconera. L’allenatore nel suo primo anno alla Juventus non ha mai convinto a pieno, con tante critiche sin da inizio stagione. Parte dunque il toto nome per il sostituto di Sarri sulla panchina bianconera per la prossima stagione. Il sogno sembrerebbe essere sempre Zinedine Zidane, allenatore del Real Madrid che però sembrerebbe essere sempre più vicino a restare sulla panchina dei ‘blancos’ dopo la vittoria della Liga. Il nome che dunque sale in pole position è quello di Simone Inzaghi, allenatore della Lazio. Dopo l’ultima ottima stagione alla guida dei biancocelesti, che fino a prima del lockdown erano stati la vera rivale della Juventus in chiave scudetto, ora l’allenatore laziale potrebbe passare ai rivali. Ma tutto è ancora da decidere ed occhio al possibile ritorno di Massimiliano Allegri.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>  Friedkin alla Roma, come cambia il calciomercato dei giallorossi