Pirlo alla Juventus, Paratici spiega: “Perché abbiamo esonerato Sarri”

Esonero Sarri, la Juventus sceglie Pirlo – Ai microfoni di Sky Sport, nemmeno un’ora dopo l’ufficialità dell’ex numero 21 come allenatore, Fabio Paratici spiega i perché della scelta.

Tutto in meno di 24 ore. Dalle 23 di ieri alle 20:00 di stasera, ecco quanto ci ha messo la Juventus per ribaltare la panchina. Non è stata decisiva l’eliminazione dalla Champions ma è stata una valutazione su tutta la stagione a portare i bianconeri a optare per il ribaltone della guida tecnica. 419 giorni: tanto è durata l’avventura di Sarri a Torino: in bilancio due finali perse, il nono scudetto consecutivo ma una rivoluzione decisamente mancata. La vera sorpresa di oggi, semmai, non è tanto l’esonero dell’ex tecnico del Napoli quanto la scelta di Andrea Pirlo come allenatore della prima squadra. Motivazioni che Fabio Paratici, anche lui dato in bilico in giornata, ha spiegato ai microfoni di Sky Sport.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>  Juventus, arriva il ribaltone in panchina 

Esonero Sarri, Paratici: “Ecco cosa ci ha convinto”

Le nostre valutazioni sono frutto di una stagione non di una singola partita. Avevamo già preso la nostra decisione ed avevamo parlato tra di noi” ha detto il direttore sportivo dei bianconeri, che conferma quindi l’indiscrezione che non sarebbe bastato qualificarsi ai quarti di Champions a Sarri per salvare la sua panchina. Si sono fatti tanti nomi per la panchina della Juve, alla fine però l’ha spuntata l’outsider Andrea Pirlo. Niente Zidane, niente Pochettino, niente Conte o Inzaghi: l’ex regista guiderà Ronaldo e compagni nella prossima stagione. “È un ragazzo che è stato da noi” ha detto Paratici, “ha giocato con noi, sempre stato un contatto con noi e con il nostro ambiente. Pensiamo possa essere un predestinato.”

Ci sarà poco tempo per preparare la prossima stagione. A fine agosto partirà la preparazione, poi il 19 settembre sarà nuovamente di calcio giocato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid, il bollettino italiano di oggi