Atalanta-Psg, le pagelle: Pasalic illude, Icardi fantasma

Le pagelle di Atalanta-Psg, quarto di finale di Champions League: i voti della squadra di Gasperini e della corazzata francese

Finisce qui e finisce come peggio non poteva. Atalanta-Psg 1-2 e i nerazzurri sono fuori dalla Champions League. Sono fuori dopo aver cullato per un’ora il sogno di approdare in semifinale. Invece proprio sul gong arriva l’uno-due parigino che spezza speranze e fa finire il viaggio atalantino. Lisbona dura una notte, la spinta di Bergamo non basta per arrivare lì dove c’è posto solo per le grandi. Stasera ha detto che l’Atalanta lo è ma non ancora tanto da accomadarsi sul podio d’Europa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Pogba Juventus, annuncio sui social e tifosi in delirio: “Domani”

Atalanta-Psg, la cronaca: Pasalic illude

atalanta psg
Pasalic (Getty Images)

L’emozione gioca brutti scherzi e così l’Atalanta al 4′ rischia subito di capitolare. Neymar conquista palla dopo un intervento di Caldara su Icardi. O ‘Ney va via a mezza retroguardia bergamasca, si presenta a tu per tu con Sportiello ma clamorosamente sbaglia la conclusione. Lo spavento fa bene alla squadra di Gasperini che per 10 minuti fa ‘paura’ al Psg. Prima Hateboer e poi Caldara nel giro di pochi secondi fanno tremare Navas. Il gol è nell’aria ed arriva puntuale al 27′. Zapata è caparbio a lottare su un pallone conteso, Pasalic è superlativo a centrare l’angolino con un tiro a giro sul quale il portiere del Psg non può nulla: 1-0 Atalanta. La reazione francese è nei piedi del solito Neymar. Super azione solitaria ma conclusione fuori di un nulla. Hateboer rischia il pasticcio: palla regalata al brasiliano, ma il copione non cambia, palla fuori. Il primo tempo termina con l’Atalanta avanti 1-0.

Fortino bergamasco nella ripresa. Il Psg preme subito sull’acceleratore, Neymar è ovunque, mentre Icardi è un fantasma. Eppure le occasioni migliori sono atalantine: conclusione da fuori di de Roon e Djimsiti che da vicino manca il tap-in vincente. La palla però è solo del Psg che si gioca anche la carta Mbappe, mentre Gasperini perde Gomez. I nerazzurri sono in netto affanno e ringraziano Sportiello che si supera sul numero 7 avversario. Ancora Mbappe si sbarazza con un giochetto di Palomino ma il difensore ritorna e salva. Ultimi minuti in apnea e la logica conseguenza è il gol Psg. Però arriva proprio al 90′, con Marquinhos, e fa male, tanto. Neanche un giro di orologio e Choupo-Moting mette fine al sogno. E’ stato bello, ma l’Atalanta è fuori. Nel modo peggiore.

Le pagelle di Atalanta-Psg

ATALANTA (3-4-2-1): Sportiello 6.5; Toloi 6, Caldara 6, Djimsiti 6 (60′ Palomino 5.5); Hateboer 5, Freuler 5.5, De Roon 6, Gosens 6 (88′ Castagne sv); Pasalic 7 (70′ Muriel 5.5), A. Gómez 5.5 (59′ Malinovskyi 5); D. Zapata 6 (88′ Da Riva sv). All. Gasperini 5.5

PSG (4-3-3): Keylor Navas 5.5 (79′ Sergio Rico sv); Kehrer 5.5, Thiago Silva 6.5, Kimpembe 6, Bernat 6; A. Herrera 5.5 (72′ Draxler 6), Marquinhos 6.5, Gueye 5.5 (72′ Paredes 6); Sarabia 5 (60′ Mbappé 6.5), Icardi 4 (79′ Choup0-Moting 6.5), Neymar 6.5. All.: Tuchel 6.5