Incidente Palermo: auto contro scooter, muore un giovane

Incidente a Palermo: uno scontro tra un’auto e uno scooter provoca la morte di un giovane di 14 anni. Il decesso dopo il ricovero in ospedale. 

Ennesimo incidente stradale che aggrava il bilancio delle vittime in questa estate nera. Stavolta lo scontro, fatale per un ragazzo di 14 anni, è avvenuto a Palermo, dove un’auto ha impattato contro lo scooter guidato dal giovane. Manfredi Figlia, questo il nome del ragazzo, è stato portato d’urgenza in ospedale dove però è morto dopo poche ore dal ricovero. L’incidente è avvenuto verso le 23:30 di ieri tra viale Lazio e viale Campania. Il giovane indossava il casco, ma non è bastato per salvargli la vita dato il violento impatto sull’asfalto. Le indagini degli inquirenti sono ancora in corso per chiarire la dinamica che ha portato al violento scontro tra i due mezzi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Brescia, tornano dalla Croazia e sono positivi al Covid 

Incidente Palermo: la causa il mancato rispetto del semaforo rosso

Stando alle prime ricostruzioni alla base dell’impatto ci sarebbe stato il mancato rispetto dello stop al semaforo rosso. Gli inquirenti sono al lavoro se la responsabilità sia della vittima, alla guida della sua vespa, o del conducente dell’auto, una Skoda Octavia, con la quale Manfredi Figlia si è scontrato. I funerali del giovane si svolgeranno domani nella chiesa annessa al Don Bosco Ranchibile, l’istituto scolastico che Manfredi frequentava.

L’istituto ha voluto esprimere il cordoglio per la morte dell’alunno tramite un messaggio condiviso sui social: “Ci stringiamo attorno alla famiglia, in questo tragico momento per loro e per noi tutti, chiedendo il dono della Consolazione e della Speranza”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Ricoverato il procuratore di Perugia Cantone