Morto Ben Cross: attore britannico protagonista in “Momenti di Gloria”

È morto Ben Cross: attore britannico e protagonista nel famosissimo film “Momento di Gloria”. L’attore si è spento all’età di 72 anni.

Ci lascia un altro volto noto degli anni ’90. All’età di 72 anni è morto l’attore britannico Ben Cross. Famosissimo soprattutto per la parte girata nel film “Momenti di Gloria”, pluripremiato agli Oscar nel 1981. Il personaggio da lui interpretato, nel film poc’anzi citato, era quello di Harold Abrahams, l’atleta olimpico. L’attore, purtroppo, si è spento a causa di una breve ma intensa malattia. A dare il triste annuncio è stata direttamente la famiglia, attraverso un comunicato pubblico che dichiarava il decesso di Cross nella mattinata del 18 agosto. Tanti lo chiamano destino, altri pura e semplice casualità: la morte dell’attore in questione giunge a poche settimane da quella di un altro interprete del grande schermo, Ian Holm, che aveva preso parte proprio al film “Momenti di Gloria”. Quest’ultimo era protagonista con il personaggio di Sam Mussabini, il coach di Abrahams nel film stesso.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Morto il giornalista Lorenzo Soria, presidente dei Golden Globes

Morto Ben Cross: la sua carriera d’attore prese piede nella struttura scolastica

Ben Cross era nato poco dopo la fine della seconda Guerra Mondiale: nel 1947, a Londra. Un attore prodigio. Iniziò la carriera tra i banchi di scuola. Un talento innato che, però, lasciò ben presto per alcuni lavori come: lavavetri, falegname e altri mestieri. Per poi essere ammesso alla Royal Academy of Dramatic Arts di Londra all’età di soli 22 anni. Un approdo che lo ha definitivamente lanciato nella sua carriera d’attore con debutto, a 29 anni, con un ruolo nel film A Bridge to Far. Oltre al film sopraccitato (Momenti di Gloria), Cross è ricordato anche per il ruolo d’avvocato (Billy  avuto e interpretato in maniera impeccabile nel film Chicago.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>E’ morto Cesare Romiti, ex presidente Fiat