Covid, anziani bruciano mascherine: “Fallo anche tu” – Video shock

Covid – Il video shock che ritrae un gruppo di anziani che bruciano le mascherine. In cinque danno fuoco a uno degli strumenti essenziali anti contagio. Poi l’appello “Fallo anche tu”.

Ci mancava anche questa. Come se non bastassero i terrapiattisti, i no vax e altri movimenti di discutibile  natura e considerazione, ora prendono piede anche coloro che non solo negano gli effetti devastanti del Covid, ma si “battono” in prima linea per convincere gli altri ad adottare la stessa linea di pensiero. Piccole minoranze, ma pur sempre presenti, che cercano di convincere la massa delle loro discutibili idee; il tutto amplificato da strumenti di comunicazione come possono essere i social e il web. Ecco che nelle ultime ore ha iniziato a circolare un video shock, in cui un gruppo di anziani brucia le mascherine. Poi l’appello: “Fallo anche tu“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid, i dati dell’ultimo bollettino 

Covid, mascherine bruciate: bufera contro gli anziani

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Sandro Ruotolo (@saruotolo) in data:

Una clip di pochi secondi che vede cinque anziani intenti a bruciare le proprie mascherine, ripetendo a pappagallo un “Fallo anche tu” che invita gli altri a adottare lo stesso comportamento. Alla faccia di chi sostiene che le persone più avanti con l’età debbano avere maggiore esperienza e senno: tutto smontato in una decina di secondi di video. E pensare che, a inizio epidemia, furono proprio gli anziani la categoria di popolazione maggiormente colpita dal Coronavirus. Emblematico il pensiero ricorrente in vari commenti: “Queste persone non meriterebbero nemmeno di essere curate se infettate“.

Una scena che speriamo possa rimanere a sé stante, ma che dimostra allo stesso tempo a che punto siamo arrivati in questa crociata anti Covid. Una crociata che, evidentemente, non tutti vogliono combattere. E, almeno stavolta, i giovani non c’entrano niente.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> I Ferragnez tornano dalla Sardegna e fanno il tampone