È morto Sir Ronald Harwood, lo sceneggiatore de “Il pianista”

Addio a Sir Ronald Harwood, lo scrittore inglese premio Oscar alla sceneggiatura del film capolavoro sulla shoah del 2002

È morto Sir Ronald Harwood, lo scrittore inglese di origini sudafricane che vinse con merito il premio Oscar alla sceneggiatura de “Il Pianista”, uno dei film più noti e toccanti che raccontano la tragedia della persecuzione degli ebrei in Europa centrale durante la Seconda guerra mondiale. Aveva 85 anni e si è spento nella sua casa a Sussex a Sud dell’Inghilterra per cause naturali.

Fu anche autore di operare teatrali trasportate poi su pellicola come Servo di scena nel 1983, film diretto da Peter Yates, ma tante sono le opere che lascia nella storia del cinema, del teatro e della letteratura. È stato autore di ventuno commedie e dieci romanzi. Ha lavorato per molti registi anche per i più grandi e apprezzati come Roman Polanski per il quale ha scritto Oliver Twist nel 2005 ma ha lavorato anche con l’italiano Mario Monicelli.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Django Unchained: l’insulto razziale che non tocca Jamie Foxx

Ronald Harwood, la carriera

Ronald Harwood era nato a Città del Capo nel 1934 e a soli diciassette anni si trasferì a Londra dove studiò presso l’Accademia di Arte Drammatica. Lavorò come attore nella Company Shakespeare poi a partire dagli anni ’70 si dedicò alla scrittura narrativa creando storia sul razzismo ma anche sull’umorismo come quando nel 1969 firmò l’opera The Girl in Melanie Klein, ambientato in uno ospedale psichiatrico.

Luigi Magno e Rodolfo Sonego sono i registi italiani con i quali ha lavorato oltre Mario Monicelli per La ragazza con la pistola del 1968.

Nel 1996 fu nominato Cavaliere dall’Ordine delle Arti e delle Lettere di Francia e tre anni dopo Comandante dall’Ordine dell’Impero Britannico. Varie furono le lauree ad honorem ottenute in vari paesi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, test sierologici in farmacia: i dettagli