Vaccino Covid, Sileri svela quando sarà pronto in Italia

Da giorni ormai i nuovi positivi accertati da Covid si mantengono sopra quota 1000. Oscilla il numero dei decessi, in leggero aumento le terapie intensive. In tutto questo la domanda rimane la stessa: quando sarà pronto il vaccino anti Covid?

Da inizio pandemia praticamente ci si pone sempre la stessa domanda: quando sarà disponibile il vaccino anti Covid? Se allo Spallanzani si è al termine del processo di test e a Oxford la realizzazione della cura ha subìto un piccolo rallentamento, la Russia per ora è l’unico Paese ad aver ufficialmente creato il tanto chiacchierato vaccino. I tempi però fanno discutere, destano qualche sospetto sulla reale efficacia dello stesso, e in molti sono scettici sulla cura elaborata a Mosca. Rimanendo nel nostro Paese il vice ministro della Salute Sileri ha parlato della possibile disponibilità del vaccino che, comunque, non si vedrà nel 2020.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>  Covid, i dati del bollettino di oggi 

Vaccino Covid pronto il prossimo anno

vaccino covid sileri

Se nelle ultime settimane si erano rincorsi rumors, anche incontrollati, di un vaccino che sarebbe potuto essere disponibile entro la fine dell’anno, a smentire questa ipotesi è una voce istituzionale come quella del vice ministro della Salute Pierpaolo Sileri. Le sue parole alla trasmissione Tagatà in onda su La7. Niente vaccino quindi per questo 2020: dovremo continuare a convivere con il virus, spiega il politico, sperando magari che questo muti in una forma meno pericolosa e virale. La cura, comunque, sarà disponibile per tutta la popolazione solamente il prossimo anno.

Elemento chiave, il vaccino, per tornare alla normalità della vita che conducevamo prima dello scorso marzo. Per rivedere gli stadi pieni, le piazze affollate e gli eventi ai quali eravamo abituati fino a pochi mesi fa dovremo dunque aspettare il 2021. Almeno se il virus manterrà l’attuale carica virale. Se si indebolirà, sostiene Sileri, potrebbero non escludersi degli “anticipi” sulla tabella di marcia.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Berlusconi dimesso, ma il tampone?