Cristiano Ronaldo nei guai: l’accusa fa tremare la Juventus

Il Ministro Spadafora sembra avere le idee molto chiare e adesso la Juventus deve fare i conti con le conseguenze. Dovrà fare a meno di Cristiano Ronaldo?

Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo (Fonte screen-shot)

Durante il programma Mix delle Cinque condotto da Minoli, è intervenuto il Ministro dello Sport Spadafora al quale sono state fatte delle domande circa i recenti spostamenti di Cristiano Ronaldo. Il calciatore, infatti, è andato e tornato dal Portogallo per gli appuntamenti della Nazionale. Il Ministro ha esposto le sue perplessità per quanto riguarda la situazione, sostenendo che ci sono dei protocolli e delle norme da seguire. In caso contrario non è possibile garantire la continuazione dei campionati, da quelli di grado superiori a quelli di minore rilevanza.

POTREBBE INTERESARTI ANCHE>>>“Cristiano Ronaldo si è ammalato”: l’annuncio dal Portogallo

Juventus in allerta, dovrà fare a meno di Cristiano Ronaldo?

Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo (Fonte GettyImages)

La Juventus la scorsa giornata di campionato è stata protagonista di un particolare caso. Infatti, la società aveva deciso di scendere in campo nonostante il Napoli avesse comunicato di non partire per rispettare la decisione dell’Asl Campania. Ricordiamo che alla Società Calcio Napoli era stato vietato di volare a Torino in quanto alcuni giocatori erano risultati positivi al Covid-19. Secondo i dirigenti della Juventus il protocollo da seguire prevedeva che la partita si giocasse e quindi si sono attenuti a quanto prescritto dalle norme vincendo così 3-0 a tavolino.

Pare che adesso il Karma stia facendo il suo corso. Infatti, Ronaldo è stato accusato di aver violato il protocollo anti Covid-19. Questo è quanto ha dichiarato il Ministro dello Sport, il quale durante il suo intervento ha sostenuto che il calciatore tornado dal Portogallo in Italia abbia contravvenuto alle norme italiane. “I protocolli, in vigore sia per la Serie A di calcio, sia per le associazioni sportive, sono validi” ha detto Spadafora. “L’importante è che vengano rispettati. Se c’è qualcuno che non li rispetta a ogni livello si creano i casi che leggiamo a livello di cronaca” ha così concluso il suo intervento.

Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo (Fonte screen-shot)

Ancora non è stata presa nessuna decisione in merito, la Juventus dovrà rinunciare alla sua punta di diamante?