Elezioni americane: la setta segreta che pilota le presidenziali

Tra poche settimane negli Stati Uniti andranno in scena le elezioni presidenziali. Trump contro Biden, il duello è acceso: giorni decisivi. Interviene una setta segreta?

Donald Trump
Donald Trump (Youtube)

Negli Stati Uniti è acceso il duello che, tra poche settimane, porterà o all’elezione del nuovo Presidente oppure alla conferma di quello attuale. Da una parte Joe Biden, il rappresentate democratico che vuole spodestare Donald Trump, dall’altra parte il tycoon controverso e non convenzionale che, dal momento della sua elezione, ha letteralmente spaccato in due l’opinione pubblica e politica del Paese ma non solo.

Già due duelli televisivi, tanti botta e risposta a distanza e una guerra a colpi di tweet. La politica, oggi, si fa anche attraverso i social, mezzo massmediale di grande portata e copertura che può potenzialmente raggiungere tutta la popolazione. Trump questo l’ha capito e, su Twitter, aveva condotto parte della campagna elettorale che lo portò poi a battere la Clinton nelle ultime presidenziali.

Dagli Stati Uniti però arriva una clamorosa voce: ci sarebbe una setta segreta che starebbe puntando a spodestare l’attuale presidente. Alla base un nuovo ordine mondiale contro Trump? Se ne sono occupate Le Iene.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE–> Le Iene contro Mirko Scarcella: la ricostruzione

Setta segreta contro Trump: le elezioni americane si infiammano

giulio golia
Giulio Golia (foto dal web)

Uno degli ultimi servizi presentati da Le Iene, a cura di Roberta Rei, ha presentato questa sorta di “allucinazione collettiva” che negli USA sta portando molti a credere che esisterebbe una trama nascosta del deep state che mira a spodestare Donald Trump. La setta di chiama QAnon e sembra che stia giocando un grosso ruolo per le prossime presidenziali.

I seguaci della setta, quasi dei “devoti” di Trump, credono che il nuovo ordine mondiale abbia ordito un sistema per boicottare la conferma dell’attuale numero uno degli Stati Uniti. Un culto che sta raccogliendo sempre più adepti e che l’FBI sta monitorando con attenzione, iniziando a considerarlo una minaccia terroristica. Stando ai membri della setta il nuovo ordine mondiale, oltre a tramare contro Trump, sarebbe anche colluso con reti pedofile e sataniste, e per questo va combattuto con ogni mezzo.

joe biden nato
Joe Biden, candidato democratico alla Casa Bianca (Getty Images)

Joe Biden, di riflesso, sarebbe tra i membri di questo nuovo ordine mondiale, così come lo era (sempre secondo questa setta) la Clinton durante le passate elezioni. Lo speciale de Le Iene potete vederlo qui.