Ballando con le Stelle, Vittoria Schisano sbotta: “Ora basta!”

Vittoria Schisano, l’attrice 36enne, concorrente di Ballando con le Stelle è stufa di chi la etichetta. Vittoria è stanca di essere definita “attrice trans”.

Vittoria Schisano
Vittoria Schisano (Immagine da Instagram)

Vittoria Schisano, la bellissima attrice 36enne e concorrente di Ballando con le Stelle, ha detto “basta” alle etichette. Non vuole più essere chiamata “attrice trans“. L’attrice ha spesso parlato del suo percorso all’interno del programma e ha sempre manifestato la difficoltà di fare un percorso come il suo. Oggi si dice una donna felice e appagata, ma comunque ha delle debolezze che sono dovute al suo passato e al bullismo.

La Schisano è in coppia con Marco De Angelis, sono una delle coppie più belle e forti di questa nuova edizione di Ballando. Spesso però sono arrivate delle critiche da parte delle severissima giuria per la poca “spensieratezza” dell’attrice. La ragazza si è difesa ricordando che la sua presenza nel programma non è solo quella di ballare, ma è una più importante. E’ quella di trasmettere un messaggio di speranza raccontando la sua storia personale. La storia di Vittoria deve essere raccontata e deve arrivare in tutte le case d’Italia per normalizzare un processo che , quando non è capito o ben seguito, può portare a gravi conseguenze.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>> Vittoria Schisano uomo: la tragica storia di quando era Giuseppe – FO

Vittoria Schisano dice basta alle etichette: “sono una donna”

https://www.instagram.com/p/CGsVq1jHNDn/?utm_source=ig_web_copy_link

A Ballando con le Stelle Vittoria è in coppia con Marco De Angelis con il quale si dice che ci sia un flirt in atto, la coppia è molto amata dal pubblico a casa. Sia nel programma che fuori l’attrice non ha paura di esporsi e questa volta l’ha fatto in un’intervista di Diva e Donna. Vittoria è stufa delle etichette, dice di essere ferita quando legge le testate di giornali che la chiamano “attrice trans“. Ha fatto un percorso molto lungo e doloroso per arrivare ad essere quella che ha sempre saputo di essere.

Il suo percorso è partito nel 2011 dal nome, si chiamava Giuseppe. Ora è Vittoria, è una donna ed è stanca di essere chiamata “trans“. Nel suo percorso a Ballando spera di uscire fuori per la donna che è, di trovare l’amore. Ma il suo sogno più grande sarebbe quello di cavalcare il palco dell’Ariston come valletta di Sanremo.