Cristiano Ronaldo negazionista: il post social indigna tutti – FOTO

Cristiano Ronaldo è ancora alle prese con il Covid. Da quasi due settimane risulta positivo e stasera salta la sfida contro il Barcellona. Lo sfogo sui social contro il test anti Coronavirus.

Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo (Fonte screen-shot)

Sin dal momento del sorteggio delle squadre dei gironi di Champions tutti stavano attendendo lo scontro tra Leo Messi e Cristiano Ronaldo. La sorte ha voluto nello stesso raggruppamento i due campioni, vincitori in coppia di ben 11 Palloni d’Oro. Il destino però aveva in mente un altro piano: Ronaldo da quasi due settimane ormai è positivo al Covid e dovrà saltare la prima delle due sfide contro la Pulce. C’era attesa ieri in casa Juve per quanto riguarda l’esito dell’ultimo tampone di Ronaldo: se avesse dato risultato negativo a 24 ore dal match di stasera il portoghese sarebbe potuto scendere in campo.

Invece Ronaldo è ancora positivo e assisterà da casa al match di Champions contro il Barcellona. Così, mentre la sorella del portoghese afferma come il Covid sia tutta una “farsa”, il diretto interessato si lascia andare sui social a un commento che non è sicuramente passato inosservato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE–> La sorella di Ronaldo nega tutto: “Aprite gli occhi”

Ronaldo, il commento anti test: “È una str***ata”

Pochi minuti fa il campione portoghese, che ha già saltato le ultime tre gare con la Juventus (oltre a Portogallo-Svezia, risultato positivo alla vigilia della stessa) ha condiviso sui suoi account social un messaggio di incoraggiamento verso i suoi compagni impegnati stasera in Champions League.

Il portoghese potrà assistere al match solamente da casa sua e freme per tornare al più presto in campo. Nel frattempo, però, commentando la sua ultima foto condivisa Ronaldo si è lasciato andare ad un polemico: “PCR is bullshit” (il PCR è una str***ata), riferendosi al test anti Covid.

Il numero 7 della Juve nel post ha ammesso come sia in buona salute e perfettamente sano. Il Coronavirus, però, evidentemente ancora non l’ha debellato.