Joe Biden aveva previsto il Covid? Il tweet profezia di un anno fa

Il candidato democratico alla Casa Bianca al centro di voci complottiste negli Stati Uniti. Joe Biden aveva previsto il Covid? Un tweet di un anno fa sembra profetico, ma…

trump biden scontro tv
Donald Trump e Joe Biden (Fonte Facebook)

Negli Stati Uniti ci si prepara a una delle elezioni presidenziali più attese e controverse della storia contemporanea. Donald Trump insegue il secondo mandato, Joe Biden prova a rimettere nella Sala Ovale un candidato repubblicano. Poche settimane e sapremo se ci sarà ancora il tycoon alla guida del Paese a stelle e strisce oppure se torneranno i repubblicani, dai tempi di Obama, a governare sugli Stati Uniti.

La campagna elettorale ha avuto tra i tempi principali, ovviamente, il Covid. Biden ha accusato Trump di aver sottovalutato il virus, mettendo in ginocchio la nazione con le sue scelte e la sua politica. Il presidente repubblicano continua per la sua strada, rivelando come in realtà in virus sia meno potente di quanto i media vogliano far sembrare. Eppure i numeri ufficiali non mentono: negli USA nell’ultima settimana si contano 500 mila contagi e oltre 220 mila decessi accertati da inizio pandemia.

Negli ultimi giorni è balzato agli onori della cronaca un tweet proprio di Biden, risalente a un anno fa, che sembra “prevedere” il Covid. Si sono subito scatenate varie teorie complottiste, ma la realtà è un’altra.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE–> Nuovo Ordine Mondiale: complotto contro Trump

Covid: tweet di Biden, complottisti all’attacco

Era il 25 ottobre del 2019, poco più di un anno fa quindi, e l’attuale candidato democratico alla Casa Bianca scriveva così su Twitter: “Non siamo preparati ad una pandemia. Trump ha fatto regredire i risultati che io e il presidente Obama avevamo raggiunto per rinforzare la sicurezza sanitaria di tutti.”

Sembra insomma che Biden avesse in qualche modo previsto l’arrivo del Covid, e i complottisti subito si sono scatenati: i democratici sapevano tutto, anzi ci sarebbero proprio loro dietro questa pandemia. La realtà, però, è un’altra. L’avversario di Trump infatti si riferiva a un report, stilato annualmente, dell’Oms e della Global Health Security sulle pandemie e che portava come esempio l’epidemia di Ebola del 2014.

joe biden nato
Joe Biden, candidato democratico alla Casa Bianca (Getty Images)

Secondo l’analisi dello scorso anno l’OMS aveva reso noto che quasi 200 paesi in tutto il mondo non sarebbero stati pronti ad affrontare una pandemia. Il resto, poi, è storia nota.