Manuela Arcuri su Gabriel Garko: “Gay? A me non è sembrato…”

Manuela Arcuri, ospite di Silvia Toffanin a Verissimo, ha parlato della sua storia con Gabriel Garko: “Non ho mai capito che era gay.”

manuela arcuri gabriel garko gay verissimo
Manuela Arcuri parla di Gabriel Garko a Verissimo (Getty Images)

Nella puntata di Verissimo che andrà in onda il prossimo 14 novembre Silvia Toffanin avrà un’ospite d’eccezione. L’attrice Manuela Arcuri, protagonista di numerosissime fiction Rai, sarà infatti presente in studio per una chiacchierata con la conduttrice. L’argomento principe della chiacchierata tra le due donne sarà la relazione che l’attrice ha avuto con Gabriel Garko, datata 2009.

I due infatti hanno avuto una breve storia, durata pochi mesi, dopo essersi conosciuti sul set di Il peccato e la vergogna. La Arcuri ha raccontato che per lei quella storia è stata una vera relazione: questo smentirebbe lo stesso Garko, che sostiene che tutte le sue storie con donne sono state architettate d’accordo con le varie “fidanzate”. Su questo l’attrice è stata abbastanza netta: lei non sapeva nulla dell’omosessualità del famoso attore.

Secondo il suo racconto infatti Garko non le avrebbe mai detto nulla. C’erano delle voci che giravano sul suo conto, e in qualche occasione potrebbe avere avuto qualche dubbio, ma non ha mai avuto la certezza della sua omosessualità. L’attore quindi non avrebbe mai fatto coming out con lei, ma non ci sarebbe del rancore: ormai sono passati 11 anni e la Arcuri è felicemente sposata con Giovanni Di Gianfrancesco.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Verissimo (@verissimotv)

Manuela Arcuri contro Adua Del Vesco: “Non capisco la cattiveria”

manuela arcuri verissimo gabriel garko gay
Manuela Arcuri a Ballando con le Stelle (Getty Images)

L’intervista di Silvia Toffanin a Manuela Arcuri ha toccato anche il tasto dolente della Ares Film, la casa di produzione al centro dello scandalo che ha coinvolto il coming out di Gabriel Garko. La Arcuri, a differenza di Adua Del Vesco e di Massimiliano Morra, non ha attaccato la società ma al contrario ne ha preso le difese. Ha raccontato infatti che lei ha un ottimo ricordo dei suoi anni alla Ares e a differenza dei colleghi non si è mai sentita manipolata.

Ha poi parlato con tono leggermente accusatorio delle recriminazioni fatte dai due attori alla casa di produzione. Secondo la Arcuri infatti le accuse dovevano arrivare quando la Ares era al suo massimo, non quando ormai è fallita: così sembra più una vendetta che una richiesta di giustizia.