‘Ballando’, un concorrente spiazza tutti: “A 43 anni sbagliato avere figli”

Un concorrente di Ballando con Le Stelle si è raccontato in una recente intervista. La rivelazione che ha fatto discutere: “Per me ormai è tardi”

Costantino della Gherardesca
Costantino della Gherardesca (Instagram)

Costantino Della Gherardesca, concorrente di Ballando con le Stelle, si è raccontato in una recente intervista al noto settimanale “Oggi”. Il conduttore televisivo, molto amato e finalista del talent show, non perde mai occasione per far discutere. L’irriverente ex opinionista di Piero Chiambretti, è sempre stato diretto nelle sue dichiarazioni, e anche questa volta non si è trattenuto.

Ha anche parlato di figli, un argomento molto delicato, sul quale l’uomo è intervenuto categoricamente: “E’ sbagliato farli a 43 anni – ha dichiarato – per me ormai è tardi”. Una dichiarazione che ha già fatto molto discutere, anche se è innegabile la libera espressione di un pensiero che non si discosta poi molto dalla realtà. Il termine “sbagliato” è certamente duro e crudo, anche considerando il personaggio.

Ballando con le Stelle, Costantino: “Non sarebbe giusto avere figli”

Costantino, Ballando con le Stelle
Costantino, Ballando con le Stelle (Instagram)

Nella sua intervista a Oggi, Costantino Della Gherardesca, finalista di Ballando con le Stelle, si è raccontato e ha espresso anche qualche pensiero sull’avere dei bambini in età avanzata. Il conduttore radiofonico ha inoltre dichiarato di voler avere una famiglia, che probabilmente è tardi per lui per dei bambini. “Non sarebbe giusto per il bambino – ha continuato – avere un padre di 43 anni”. Anche dal punto di vista biologico, avere un figlio in età avanzata comporterebbe anche qualche rischio. In ogni caso Costantino con tali dichiarazioni si è soffermato sulla differenza di età che si creerebbe con il bambino.

L’uomo ha raccontato inoltre di essere preoccupato per la sua salute, una volta finita l’avventura del talent, essendoasmatico. Oltre alla paura di un crollo fisico, anche quella secondo Costantino di un crollo psicologico: “Ho avuto degli attacchi di panico in passato – ha ammesso – ho il terrore di un crollo”.