“Il regalo di nozze? Un defibrillatore”. Una coppia di sposi spiazza tutti

Una coppia di sposi si è resa protagonista di una vicenda decisamente particolare. Il regalo di nozze di certo non è passato inosservato: ecco tutti i dettagli sul defibrillatore che ha attratto le attenzioni di tutti

Coppia Piacenza (Progetto Vita Facebook)
Coppia Piacenza (Progetto Vita Facebook)

Il lieto evento del matrimonio è caratterizzato non solo dal grande amore che accomuna gli sposi, ma anche dalla trepidante attesa e da intensi preparatevi. Dura per mesi e mesi, infatti, tutto ciò che accompagna la celebrazione e tra le usanze più attese e su cui si accentrano le attenzioni di parenti e invitati vi è certamente il regalo da donare agli sposi. Una vicenda negli ultimi giorni ha catturato la curiosità di tutti per la decisione veramente speciale di una coppia.

Un’iniziativa lodevole e straordinaria è avvenuta, infatti, a Piacenza. Una coppia ha deciso, infatti, di rinunciare al tanto atteso regalo di nozze pur di ottenere un nuovo defibrillatore che sarebbe stato utilissimo per implementare la sicurezza della propria città. Il bellissimo gesto ha assunto un significato decisamente particolare, anche considerando il momento storico che tutti noi stiamo vivendo. Scopriamo i dettagli della vicenda.

LEGGI ANCHE >>> Ignorano i figli affamati e finisce in tragedia: coppia nei guai

Piacenza, coppia rinuncia al regalo di nozze in cambio di un defibrillatore

Defibrillatore (getty images)
Defibrillatore (getty images)

Simone Fornasari e Camilla Manzotti, questi i nomi degli sposi di Piacenza, città dove vivono, che sono saliti alla ribalta per il bellissimo gesto. La coppia ha infatti comunicato a sorpresa ad amici e parenti di voler rinunciare a qualsiasi regalo pur di partecipare a una raccolta fondi con l’intento di acquistare un defibrillatore che sarebbe stato messo a disposizione della propria città. Piacenza ha raggiunto in questo modo la ragguardevole cifra di mille dispositivi salva vita, anche grazie al gesto della nuova famiglia. Il millesimo defibrillatore è stato posizionato a largo Battisti, anche con la partecipazione della sindaca Patrizia Barbieri.