“Davamo lavoro a 100 persone”: ora il Castello delle Cerimonie è in crisi

La crisi dovuta alla pandemia ha colpito anche il Castello delle Cerimonie. Le parole della titolare non lasciano dubbi: “Abbiamo perso le speranze”.

Imma Polese nel castello delle cerimonie
Imma Polese, titolare di “La Sonrisa” (fonte: Instagram)

Sono parole piene di rammarico e di sconforto quelle di Imma Polese, titolare dell’hotel “La Sonrisa”, noto al pubblico della tv come Castello delle Cerimonie.

Il locale è noto grazie al programma di Real Time “Il boss delle cerimonie” e per questo l’albergo è diventato l’oggetto del desiderio di tutte le spose d’Italia. Ora, con la pandemia che ha praticamente bloccato il settore dei matrimoni, la crisi ha colpito prepotentemente anche La Sonrisa che ora è gestita dalla figlia di “Don” Antonio Polese, deceduto nel 2016.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Chi è Imma Polese? La figlia del celebre Boss delle Cerimonie

La crisi a causa della pandemia

Hotel la sonrisa interni
Una delle sale dell’hotel “La Sonrisa” (fonte: Instagram)

Imma Polese ha rilasciato un’intervista al settimanale Chi in cui ha dichiarato la crisi del grand hotel. Per ora tutti gli eventi, matrimoni e cerimonie varie, sono annullati. “Lo scorso anno è da dimenticare” ha dichiarato dispiaciuta e ammettendo che solo nel 2020 sono state quasi 400 le feste a cui hanno dovuto rinunciare. Parliamo quindi di introiti mancati da decine di migliaia di euro.

L’erede di don Antonio ha poi rincarato la dose, accusando velatamente le decisioni dell’esecutivo che hanno portato alla rovina non solo La Sonrisa, ma l’intero settore della ristorazione. Il primo matrimonio previsto nel castello ha data giugno 2022, fino ad allora le luci dell’hotel rimarranno spente.

Più di cento dipendenti a casa

Il pensiero di Imma Polese va anche ai suoi dipendenti. Erano più di cento quelli che lavoravano quotidianamente nel castello per renderlo bellissimo, come lo abbiamo sempre visto in tv. Ora sono tutti a casa e non si sa se potranno tornare tutti a lavoro non appena la situazione tornerà alla normalità.

I decreti hanno tolto lavoro a tutta la filiera – ha proseguito la “boss” delle cerimonie – ora siamo di nuovo al punto zero”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Hotel La Sonrisa (@hotellasonrisa)