Genitore 1 e genitore 2: l’inno della Meloni diventa realtà

Per i bambini under 14, sulla carta d’identità sarà possibile la dicitura genitore 1 e genitore 2. L’inno della Meloni diventà realtà.

matrimonio lgbt
Matrimonio Cara McCan e Amanda McGurk (fonte gettyimages)

La questione della genitorialità e delle cosiddette famiglie arcobaleno è sempre stata un po’ ostica e spinosa, ma finalmente sembra esserci una svolta. La dicitura “genitore 1” e “genitore 2″ sulla carta di identità dei minori under 14 ritorna valida, la Lamborghese lo rende noto durante un question time alla Camera, in risposta ad una domanda in merito alla questione da parte di un deputato di Fratelli d’Italia. Sappiamo benissimo che ai partiti di centrodestra e destra questo dettaglio non è mai andato bene, infatti quando Salvini era ministro dell’Interno spinse per il reintegro della vecchia dicitura.

La Lamorghese ha confermato il ritorno delle diciture che servono per garantire la conformità al quadro normativo introdotto dal regolamento Ue e per poter superare le problematiche segnalate dal Garante della privacy. I ministri dell’Economia e della Pubblica Amministrazione hanno già approvato il nuovo schema di decreto, bisogna aspettare soltanto il parere del Garante.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>> Matrimonio gay in una fiction: la Rai la blocca

La prima buona notizia del 2021: tornano genitore 1 e genitore 2

manifestazioni lgbt
Manifestazioni Lgbtq (fonte gettyimages)

Nel 2019 è diventato virale un video di una canzone creata dalle parole della Meloni che in poco tempo ha raggiunto record assurdi di visualizzazioni. Ma non solo, dalla versione originale poi sono state creati dagli utenti del web tantissime versione diverse e meme che riprendevano la canzone. Una vera e propria hit, che aveva come tema centrale il tema della famiglia arcobaleno e dell’abolizione delle diciture tradizionali madre e padre per poter essere più inclusivi.

Oggi tutto quello che la Meloni considerava assurdo, innaturale e impensabile è di nuovo realtà. La Lamorghese durante il question time alla Camera, rispondendo al deputato Giovanni Donzelli, ha annunciato il ritorno delle diciture genitore 1 e genitore 2 per le cosiddette famiglie arcobaleno. Non tarderà la risposta della Meloni in merito alla questione, chissà che non diventi un’altra hit.