Contattano il figlio per uno scherzo: furia del politico contro Le Iene

Duro sfogo social del noto politico ed ex parlamentare contro il programma Le Iene. La furia dopo che la redazione della trasmissione aveva contattato il figlio minorenne.

Mastella Calenda lite squallore
Carlo Calenda @GettyImages

Avevano scritto direttamente a lui, ragazzo di appena 14 anni, per chiedere se avrebbe fatto da spalla e complice alle Iene per uno scherzo da organizzare al padre. La furia di Carlo Calenda, politico ed ex ministro, si è abbattuta sul noto programma di Italia Uno. Quello degli scherzi a vip e personalità pubbliche è uno dei format più riusciti, seguiti e apprezzati de Le Iene: nel corso degli anni in tanti sono caduti nella trappola dell’irriverente (quanto discusso) show Mediaset, che per la prossima stagione televisiva aveva evidentemente in serbo di colpire Carlo Calenda.

Qualcosa però è andato storto: Sebastian Gazzarini pochi giorni fa aveva contattato direttamente il figlio del politico, un ragazzo di appena 14 anni che si è visto recapitare un messaggio social da parte dell’inviato de Le Iene. Calenda però è venuto a conoscenza di questo “approccio” considerato troppo diretto, al punto da pubblicare uno sfogo social contro l’ideatore dello scherzo e la trasmissione televisiva.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE–> Calenda, botta e risposta con Mastella 

Calenda “evita” lo scherzo e attacca Le Iene

Carlo Calenda ha testimoniato il tutto pubblicando lo screenshot del messaggio di Gazzarini al figlio, sfogandosi poi con poche ma chiare parole: “Mio figlio ha 14 anni. Tenetelo fuori da queste robe cortesemente. Grazie”, taggando il profilo della Iena in questione che quello della trasmissione. Giulio Calenda, evidentemente, invece di rispondere all’inviato di Italia 1 si è rivolto al padre che, irritato, ha voluto lanciare il suo messaggio alla redazione delle Iene.

Sono un inviato delle Iene di Italia 1 e mi piacerebbe fare un bello scherzo divertente a tuo padre. Ti dico subito che l’idea possiamo deciderla insieme, e possiamo trovare un’idea divertente e intelligente” uno stralcio del messaggio di Gazzarini a Giulio Calenda.

Le Iene

In molti hanno preso posizione, sul web, schierandosi dalla parte del politico e condannando l’approccio fin troppo diretto verso un minorenne della Iena in questione.