Covid, nuovi focolai nelle Rsa. Da Nord a Sud: numeri in aumento

Il Covid-19 continua a causare contagi e vittime in tutt’Italia, attenzione alle Rsa. Di seguito gli ultimi aggiornamenti e le novità circa i casi registrati in alcune Residenze socio-sanitarie in Italia, da Nord a Sud

Covid Italia (getty images)
Covid Italia (getty images)

La corsa del Covid-19 non si ferma. Il virus continua a causare grandissimi problemi in Italia e nel mondo. L’avvento del vaccino, infatti, non può lasciare tranquille le autorità sanitarie e politiche, anzi richiede massima attenzione, in vista di una campagna che si preannuncia lunga e difficoltosa. Inoltre, anche in Italia sono diverse le regioni che fanno ancora registrare un numero piuttosto alto di contagi, richiedendo sforzi e restrizioni.

Salvaguardare le tenuta del sistema sanitario e delle categorie a rischio risulta un fattore essenziale per il contenimento della pandemia. Le Residenze socio-sanitarie sono parse fin dallo scorso inverno un habitat ideale per il virus. E proprio la situazione nelle Rsa da Nord a Sud sta destando particolare preoccupazione nelle ultime ore. I casi registrati nelle ultime ore sono in aumento e stanno richiedendo uno stretto contatto con le relative Asl per il tracciamento e la gestione dei focolai. Di seguito tutti gli ultimi aggiornamenti di giornata.

LEGGI ANCHE >>> Covid-19, il bollettino del Ministero Della Salute del 19 Gennaio 2021

Covid nelle Rsa: focolai a Como e nel Tarantino. Tutti i dati

Covid (getty images)
Covid – Immagine di repertorio (getty images)

La situazione è parecchio complicata in una Rsa di Como. Secondo quanto riporta ‘Il Messaggero’, sono stati registrati 129 positivi in totale. In particolare, sono 83 gli ospiti contagiati, mentre 46 gli operatori sanitari. Il focolaio risale al periodo tra la fine del 2020 e l’Epifania e ha fatto finora registrare 17 morti. Oggi è giunta notizia anche di un focolaio in un Rsa del Tarantino e in particolare a Mottola. Come annunciato dal sindaco Giampiero Barulli su Facebook sarebbero 22 i casi positivi registrati finora e molti di questi sarebbero asintomatici. Ora si sta procedendo ad effettuare tutti i tamponi del caso tra ospiti e personale. Due situazioni da tenere ancora sotto osservazione nei prossimi giorni, con la speranza di riuscire ad arginare i focolai.