Cina, primo anniversario del lockdown: sindaco di Wuhan si dimette

È trascorso un anno dall’inizio del lockdown a a causa dell’emergenza Coronavirus, nelle scorse ore il sindaco di Wuhan ha dato le sue dimissioni

Zhou Xianwang
Zhou Xianwang (Screenshot video)

A un anno dall’inizio del lockdown causato dall’emergenza Coronavirus, il sindaco di Wuhan Zhou Xianwang ha dato le sue dimissioni. A far trapelare la notizia ci hanno pensato i media ufficiali di Pechino. Questi hanno ricordato che nonostante le critiche e gli attacchi ricevuti l’ormai ex sindaco non abbandonò il suo incarico durante la dura lotta contro il Coronavirus.

LEGGI ANCHE >>> Wuhan sembra un altro mondo: un Capodanno “normale” – FOTO

Da qualche mese Wuhan sembra essere tornata alla normalità, il virus non ha più preoccupato gli 11 milioni di cittadini. La notte di Capodanno migliaia di persone si sono infatti recate nelle principali piazze per aspettare insieme l’inizio del nuovo anno e festeggiare. Foto e video della serata hanno spiazzato tutti, nessuno rispettava più il distanziamento sociale ed erano in pochi ad indossare la mascherina.

Il sindaco di Wuhan Zhou Xianwang si è dimesso

dimissioni Zhou Xianwang
dimissioni Zhou Xianwang (Screenshot video)

Dopo l’inizio della pandemia Zhou Xianwang aveva dovuto fare i conti con moltissime e dure critiche. Era stato soprattutto contestato per aver pubblicamente ammesso che su 11 milioni cinque per le vacanze del Capodanno cinese nel gennaio 2020 erano partite proprio quando il virus si stava velocemente diffondendo.

Nei giorni scorsi un gruppo nominato dall’Oms ha avanzato nuove critiche in merito all’iniziale risposta di Pechino alla crisi. A detta loro le misure di salute pubblica si sarebbero potute applicare con più forza.

LEGGI ANCHE >>> Covid, un anno fa il primo caso a Wuhan: come è cambiato il mondo

I media ufficiali di Pechino nelle scorse ore hanno quindi rivelato che il sindaco di Wuhan si è dimesso. Al momento non è chiaro il motivo che lo ha spinto ad abbandonare il suo incarico, Zhou Xianwang non ha ancora motivato la sua decisione.