Un anno senza Kobe Bryant: il ricordo di LeBron James è struggente

LeBron James ricorda Kobe Bryant a un anno di distanza dalla tragica morte del campione NBA. Il ricordo è assolutamente struggente e emoziona gli appassionati

Kobe Bryant e LeBron James sorridenti
Kobe Bryant e LeBron James (Getty Images)

Per molti il 2020 è stato un anno tragico sotto molti punti di vista. L’arrivo del Covid-19, i drammatici problemi sociali e economici che ne sono conseguiti l’hanno fatta da padrone. Molti, però, associano l’anno appena trascorso anche alla tragica morte di Kobe Bryant. Il campione che ha legato i suoi massimi successi alla maglia dei Lakers ha persona la vita all’improvviso in un incidente in elicottero, insieme alla figlia Gianna e ad altre sette persone.

In carriera, è riuscito ad affermarsi come una delle massime icone nella storia del basket e dell’NBA. Si è imposto, infatti, come uno dei migliori cestisti di sempre, imponendosi tra i migliori marcatori per punti realizzati, soprattutto nei playoffs, proprio quando ce n’era più bisogno. Un campione vero che ha lasciato un solco incolmabile dentro e fuori il parquet. E’ noto, infatti, come Bryant sia stato di assoluta ispirazione per moltissimi cestisti e campioni all’interno del circuito NBA per la sua mentalità vincente e l’impeccabile professionalità.

LEGGI ANCHE >>> Kobe Bryant, l’auto di lusso va all’asta: la cifra è impressionante

LeBron James ricorda la morte di Kobe Bryant: la testimonianza è assolutamente toccante

Kobe Bryant insieme a LeBron James
Kobe Bryant e LeBron James (Getty Images)

Uno dei colleghi che più ha risentito dell’influsso positivo di Kobe Bryant è sicuramente LeBron James. Il playmaker statunitense, che gioca anche come ala, ha ancora ben presente il ricordo della leggenda dei Lakers: “Dicono che il tempo guarisca le ferite. La sua morte è stato un evento tragico e devastante, ma solo il tempo aiuterà. E ce ne vorrà”. James torna poi sul tragico episodio: “Cerco sempre di non tornare in quello spazio mentale. Per me, e non solo, è qualcosa di troppo buio”. Bryant è un eroe indelebile per James e per tutti gli amanti dello sport, che resterà immortale per milioni di fans in tutto il mondo.