Sanremo 2021, rischia di saltare Ibrahimovic: cosa sta accadendo

Il Festival di Sanremo 2021 nella bufera: nel mirino finisce Zlatan Ibrahimovic. Accusa pensatissima sullo svedese, cos’è accaduto

Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (Getty Images)

Il Festival di Sanremo 2021 ancora deve prendere il via ma già le polemiche infuriano quasi come un mare forza 10. Nei giorni scorsi la polemica era concentrata totalmente sul pubblico e sulle misure di prevenzione da adottare per permettere il riempimento del Teatro Ariston, con idee anche fantasiose.

Stavolta nel mirino è finito Zlatan Ibrahimovic. Il campione del Milan è uno degli ospiti fissi annunciati da Amadeus in questa edizione; lo svedese salterà solo una serata perché impegnato sul campo da gioco con i rossoneri nel turno infrasettimanale.

Il bomber svedese, però, è finito al centro di una vera e propria bufera. Sotto attacco per il comportamento – decisamente evitabile – nel Derby di ieri sera in Coppa Italia. L’attaccante, poi espulso per doppia ammonizione, è stato protagonista di un acceso diverbio con Romelu Lukaku, per una stracittadina diventata infuocata all’improvviso.

Sanremo 2021, la bufera Ibrahimovic

Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic e Romelu Lukaku (Getty Images)

Nulla è mancato; dal confronto ravvicinato tra i due testa a testa fino agli insulti, con coinvolgimento delle genitrici e minacce più o meno velate, addirittura minatorie. Di certo non un bello spettacolo, evitabile da parte di protagonisti che dovrebbero dare il buon esempio in campo, nei confronti dei compagni di squadra e dei più piccoli che li idolatrano.

Ibrahimovic è stato accusato di razzismo – sfottò a Lukaku ed alla madre circa un rito vodoo – ed è stato lo stesso svedese a difendersi sui social, con un post che chiarisce la sua presa di posizione e quanto accaduto ieri. Eppure sono montate le polemiche e sono stati molti a chiedere la sua estromissione dal prossimo Festival.

Lo svedese, infatti, non è considerata una figura consona ai valori della rassegna canora più importante d’Italia, considerato anche il momento storico in cui viviamo ed il significato che assume il Festival. Tanti quelli impegnati a puntare il dito contro l’attaccante. Non è mancato il Codacons, nella persona del suo presidente Carlo Rienzi che ha chiesto la non partecipazione dell’attaccante.

Amadeus Sanremo
Amadeus sul palco di Sanremo (Getty Images)

La Rai, in caso contrario, avvallerebbe il razzismo, come si legge in una nota. Ora spetterà ad Amadeus – conduttore e Direttore artistico – prendere la decisione definitiva.