Tornano gli spettatori e Lebron litiga durante il match: il motivo – VIDEO

Nella partita giocata nella notte italiana tra Lakes e Atlanta Lebron James ha avuto un acceso diverbio con alcuni spettatori a bordo campo. La stella di LA si sfoga.

NBA
Lebron James, giocatore di LA (Getty Images)

Ad Atlanta sono tornati poche decine di spettatori ad assistere a un match di NBA. Nella notte alla gara tra i padroni di casa e i campioni in carica dei Los Angeles Lakers infatti poche persone erano sedute a bordo campo a vivere da vicino il match. Durante la partita di regular season, poi vinta dagli ospiti, la stella dei Lakers ha dovuto interrompere un’azione di gioco per “prendersela” con una coppia di spettatori che si era accomodata nelle prime file ad assistere all’incontro.

Si tratta di un ricco imprenditore e di sua moglie, protagonisti di un diverbio a distanza (ravvicinata) con l’ala di Los Angeles. Alla base di tutto? Ci sarebbe il mancato utilizzo della maschera da parte dei due spettatori. LeBron ha fatto notare ad entrambi il comportamento errato, forse con toni troppo accesi, provocando un botta e risposta che ha portato la security ad allontanare gli spettatori.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE–> LeBron, il saluto all’amico Kobe nell’anno della scomparsa 

LeBron James: a luglio debutta al cinema

Un botta e risposta a distanza tra James e la coppia di spettatori che ha costretto gli arbitri del match a intervenire, chiedendo alla sicurezza di portar via i due “ribelli” a bordo campo. Non chiaro il motivo del diverbio, ma probabilmente riguarda il mancato uso della mascherina. Dopo il match il giocatore ha detto la sua in merito, sostenendo come gli mancasse questo tipo di “interazione” con il pubblico e che a suo giudizio è stata esagerata la decisione di “espellere” i due spettatori. L’arena di Atlanta è una delle 9 in NBA che è tornata ad accogliere un minimo numero di spettatori.

Intanto manca sempre meno al debutto al cinema di Lebron James. Sarà protagonista di Space Jam 2, raccogliendo la pesante eredità di Michael Jordan, protagonista nella prima pellicola uscita nel lontano 1996.