Non è l’Arena, volano gli stracci tra De Magistris e Mastella: “Mi hai perseguitato” – VIDEO

A Non è l’Arena bufera tra Luigi De Magistris e Clemente Mastella. Litigio in diretta, volano insulti tra i due. Duello senza esclusione di colpi

Clemente Mastella
Clemente Mastella, sindaco di Benevento (Getty Images)

Luigi De Magistris e Clemente Mastella, rispettivamente sindaco di Napoli e Benevento, hanno dato vita ad un furibondo litigio a “Non è l’Arena“, la trasmissione condotta da Massimo Giletti ed in onda su La 7. Il primo cittadino partenopeo era in collegamento, con ospite in studio Luca Palamara, ex magistrato.

Chiaro, quindi, il leit motiv della puntata, il mondo della magistratura. La situazione è decisamente precipitata con la telefonata di Mastella. I due non sono certo in buoni rapporti e ne è nata una discussione violenta, in cui non sono mancati gli insulti e le offese reciproche.

Bugiardo” l’ha definito il sindaco di Napoli, accusandolo di essere stato il “peggior ministro della storia della Repubblica italiana” affermando anche come sia in malafede. Dichiarazioni che non sono piaciute al primo cittadino del capoluogo sannita. “Ha screditato la magistratura – la replica – è un bugiardo” la tesi di Mastella.

De Magistris: il nuovo obiettivo politico

Luigi De Magistris
Luigi De Magistris sindaco di Napoli (Getty Images)

Ero considerato uno dei migliori magistrati – le parole di De Magistrisandavano bene i miei procedimenti, falsa la statistica che siano andati male il 98%” ha continuato il sindaco di Napoli. “Ha cercato di fermarmi Mastella” la sua invettiva.

Di opinione diversa Mastella che ha risposto piccato. “Mi ha perseguitato – l’accusa – sono stato indagato in maniera ignobile” le sue parole. Un botta e risposta cruento che ha lasciato quasi di stucco tutti i telespettatori.

Luigi De Magistris è agli ultimi mesi del suo secondo mandato come sindaco di Napoli; l’ex magistrato, però, è già pronto a rilanciare la sua candidatura politica. Per il suo movimento, demA, è deciso a lanciare Alessandra Clemente, attuale assessore delle politiche giovanili, mentre lui tenterà la strada della candidatura alle elezioni regionali in Calabria.

Una Regione che De Magistris conosce benissimo, avendoci vissuto in passato, prima del suo ritorno a Napoli per il doppio mandato a Palazzo San Giacomo.