Berlusconi, che paura! Incidente domestico e notte in ospedale: come sta ora

Una notte trascorsa in ospedale per Silvio Berlusconi. Le condizioni dell’ex Presidente del Consiglio dopo l’incidente domestico

Silvio Berlusconi
Silvio Berlusconi, leader di Forza Italia (Getty Images)

Pericolo scampato per Silvio Berlusconi. L’ex Premier è stato vittima di un piccolo incidente domestico, nella serata di ieri – mercoledì 10 febbraio – ma fortunatamente senza gravi conseguenze. L’episodio a Roma, dove il leader di Forza Italia si trovava a causa dei colloqui per la formazione del nuovo governo Draghi. In seguito a una caduta dunque. il cavaliere si è recato a Milano, anticipando il ritorno alla base, per degli accertamenti alla clinica La Madonnina.

Dopo aver visionato le lastre e una notte di degenza in ospedale, Silvio Berlusconi è stato dimesso, e al momento si trova nella sua villa di Arcore. Forza Italia, nella giornata di ieri era intervenuta con una nota: “Il Presidente Silvio Berlusconi è rientrato a Milano ieri sera a causa di una caduta -si legge – occorsa nella sua residenza romana che gli ha procurato una contusione al fianco”. Nulla di grave, fortunatamente. Il Presidente potrà dunque votare da remoto al Parlamento Europeo.

Governo Draghi, Berlusconi rinnova la fiducia

Silvio Berlusconi sorridente
Il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi (Getty Images)

Mentre le condizioni di salute dell’ex Premier non destano alcuna preoccupazione, non si può dire il contrario sui possibili scenari futuri della formazione del nuovo Governo. Da un lato la destra – per la prima volta in disaccordo – appoggerà Mario Draghi dal fronte Forza Italia e Lega (eccezion fatta per Fratelli D’Italia). Dall’altro lato si attende l’esito del referendum dei cinque stelle, che procederanno al voto sulla piattaforma Rousseau intorno alle 17.00 di oggi, 11 febbraio.

Intanto il Cavaliere si trova nella sua residenza di Arcore, dopo aver svolto gli accertamenti in seguito alla caduta. “È stato dimesso questa mattina ed è a casa, al lavoro – si legge nella nota di Forza Italia – per votare da remoto al Parlamento Europeo”.