Il Principe Filippo ricoverato in ospedale: le sue condizioni

Da Londra arriva la notizia del ricovero in ospedale del principe Filippo. Il consorte della Regina Elisabetta sarebbe stato trasportato al King Edward della Capitale dopo un malore. Come sta.

elisabetta II principe filippo principe carlo
La regina Elisabetta II con il principe Filippo e il principe Carlo (Getty Images)

Il marito della Regina Elisabetta, il Principe Filippo, è stato trasportato con urgenza all’ospedale King Edward di Londra a seguito di un malore. Stando a quanto riportano fonti di Buckingham Palace si sarebbe trattato di una misura precauzionale e le sue condizioni non sarebbero critiche. Dovrebbe rimanere in ospedale qualche giorno sotto osservazione prima di essere dimesso. Il prossimo giugno il Principe di Edimburgo compirà 100 anni. Al momento la natura del malore del consorte della Regina rimane imprecisata.

Il ricovero del Principe sarebbe stato deciso a seguito del “consiglio del medico di Sua Altezza Reale”, secondo quanto si apprende da Londra. Dall’agosto del 2017 è ufficialmente fuori da tutti gli impegni pubblici.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE–> Come la Famiglia Reale ha reagito alla gravidanza di Meghan 

Principe Filippo, sono quasi 100. Ma lui è riluttante…

Si attendono ulteriori aggiornamenti da Londra per quanto riguarda le condizioni del quasi centenario Principe d’Inghilterra. Il grande traguardo a tre cifre è fissato per il prossimo 10 giugno ma sembra che lui stesso non abbia grosse volontà di festeggiare. “Non vuole tante storie per il suo centesimo compleanno” affermano fonti londinesi. Il diretto interessato non vorrebbe nessuna celebrazione per il centenario e, qualche tempo fa, addirittura disse: “Non riesco a immaginare niente di peggio che vivere fino a 100 anni, sto già cadendo a pezzi“.

elisabetta II principe filippo divorzio
La regina Elisabetta II con il principe Filippo (Getty Images)

Filippo Mountbatten dal 1947 è sposato con la Regina Elisabetta. La coppia ha quattro figli: Carlo, Anna, Andrea ed Edoardo.