Mauro Icardi, l’indizio spaventa tutti: ha il Covid? – FOTO

Mauro Icardi spaventa i fan con la storia pubblicata sul suo profilo Instagram. Il noto attaccante argentino allarma con le spettro del Covid sullo sfondo: ecco cos’è successo nelle ultime ore

Mauro Icardi in allenamento
Mauro Icardi (Getty Images)

Mauro Icardi tiene in apprensione tutti i suoi fan nelle ultime ore. Una delle ultime storie pubblicate dal noto attaccante sul suo profilo Instagram sta facendo discutere molto il mondo del calcio e non solo. Nello scatto, la punta si mostra con una mascherina dell’ossigeno sul volto e con un viso tremendamente abbattuto. Uno scenario che in tempi di Covid-19 fa venire in mente il peggio.

L’assenza dell’attaccante argentino era già stata annunciata nel prossimo match di campionato contro il Digione. In Italia, è molto conosciuto per i suoi trascorsi con la maglia dell’Inter. La punta è stato capitano dei nerazzurri per diverse stagioni, prima della rottura totale con il club milanese. Successivamente si è trasferito al PSG dove, tra alti e bassi, sta cercando di ritagliarsi un ruolo da protagonista al centro dell’attacco. Ora l’ultima foto che sta allarmando tutti i suoi fan: ricostruiamo quanto sta accadendo nelle ultime ore.

LEGGI ANCHE >>> Wanda Nara e Icardi in fashion week: il suo vestitino è clamoroso – FOTO

Mauro Icardi e la foto che fa pensare al Covid: la ricostruzione

Mauro Icardi con la maglia del PSG
Mauro Icardi (Getty Images)

Lo scatto di Maurito con la mascherina dell’ossigeno sul volto (CLICCA QUI per vedere la sua storia su Instagram) ha creato sconcerto in tutti i suoi followers. Icardi, in realtà, ha già avuto il Covid-19 la scorsa estate, riuscendo per fortuna a superarlo. Contro il Digione nel prossimo match di campionato del PSG non ci sarà a causa di una fastidiosa gastroenterite. Questa procedura sembra, inoltre, tipica per il club francese, dato che anche Neymar vi si era sottoposto alcuni mesi fa per recuperare dalle fatiche. In ogni caso, la foto sta facendo discutere non poco nelle ultime ore e non mancano anche le polemiche, dato il periodo storico che tutti noi stiamo vivendo.