Pomeriggio 5, attacco duro ai Maneskin: “Sono volgari” – FOTO

Offesa in diretta a Pomeriggio Cinque per i vincitori di Sanremo 2021. “Sono volgari” le parole che hanno scatenato una polemica

I Maneskin, vincitori di Sanremo 21
I Maneskin, vincitori di Sanremo 21 (screenshot instagram)

A Pomeriggio Cinque, programma in diretta televisiva tutti i pomeriggi su Canale Cinque, è appena scatenata una nuova polemica. Protagonisti i vincitori di Sanremo 2021, i Maneskin. L’attacco duro e provocatorio è arrivato proprio da uno degli ospiti di Barbara D’Urso che, a quanto pare, non ha gradito la vittoria del gruppo.

Il Festival della canzone italiana ha chiuso i battenti già da qualche giorno ma le discussioni in merito continuano. Un Sanremo sicuramente giovane e stravagante che ha visto sul palco diverse forme di arte, al di là della musica. Gli stessi vincitori della kermesse sono i protagonisti di molte discussioni in questi giorni. C’è chi li ha apprezzati e chi li crede fuori luogo…ma loro già si sono dichiarati “fuori di testa”, senza aspettare i commenti altrui.

L’ultima diatriba si è scatenata proprio nel salotto di Barbarella da dove Flavia Vento, in collegamento con lo studio, ha criticato fortemente la performance dei giovani vincitori. Le parole sono state molto dure.

LEGGI ANCHE >>>Pomeriggio 5, Barbara D’Urso non ci sta: “Non è educato, chiedi scusa!”

Maneskin, critiche da Pomeriggio Cinque

Flavia Vento attacca i Maneskin a Pomeriggio Cinque
Barbara D’Urso e Flavia Vento a Pomeriggio Cinque (screenshot)

Un gruppo sicuramente sopra le righe quello che ha vinto la 71° edizione di Sanremo. Ma sono tante le persone che non gradiscono la loro musica e le loro performance. Tra queste, c’è Flavia Vento che in diretta a Pomeriggio Cinque ha attaccato i giovani.

“Sono volgari” ha affermato la showgirl in collegamento con lo studio della D’Urso. Secondo Flavia, i Maneskin non danno un senso di pace al pubblico che li ascolta ma gli altri ospiti in studio non sono affatto d’accordo. La prima a difendere il gruppo è proprio la padrona di casa che si chiede se sia mai esistito un gruppo rock che dia un senso di pace.

Anche Giovanni Ciacci, famoso costumista, ha difeso i Maneskin e per lui in realtà la vera rock star del Festival, è Orietta Berti.