Fabrizio Corona in manette, gesto disperato in ospedale: parte la petizione

Non c’è pace per Fabrizio Corona da ieri ritornato nuovamente in carcere. Lui è disperato e parte una petizione per aiutarlo

Corona petto nudo
Corona (screenshot instagram)

Dopo le immagini sconcertanti di ieri, Fabrizio Corona è ritornato sotto i riflettori oltre che in carcere. L’annuncio è arrivato in giornata quando i giudici del tribunale di Sorveglianza di Milano hanno deciso di annullare i domiciliari e rispedire l’ex fotografo dietro le sbarre. Lui, sconcertato, ha tentato un gesto estremo tagliandosi i polsi ed il video ha fatto il giro del web.

In tanti stanno parlando della vicenda e sono in molti ad essere dalla parte dell’ex fotografo dei vip. Proprio pochi minuti fa infatti, sul suo profilo Instagram è stato pubblicato un video in cui si annuncia l’inizio di una nuova battaglia. “Libertà per Fabrizio Corona” è questo il messaggio che accompagna il lancio di una petizione per chiedere la scarcerazione del fotografo.

Nei commenti si legge molta solidarietà da parte dei follower che parlano di un vero e proprio accanimento nei confronti di Corona. “Lui non è un santo ma non merita questo trattamento” si legge sotto il video, in commenti da parte di chi sostiene la petizione pro Fabrizio.

LEGGI ANCHE >>> Fabrizio Corona arrestato, la madre disperata reagisce così – VIDEO

Fabrizio Corona disperato, ora non mangia più

Corona, ex fotografo dei vip
Corona, ex fotografo dei vip (screenshot instagram)

Ritornato in carcere su richiesta del Pg Antonio Lamanna, rappresentante dell’accusa, Fabrizio Corona ha fatto sapere le sue intenzioni tramite un comunicato dell’avvocato Cristina Morrone.

Dopo il gesto estremo pubblicato sui social nella giornata di ieri, l’ex fotografo ha deciso di non mangiare più. Il suo avvocato Morrone è andato a trovarlo nel reparto di psichiatria dell’ospedale Niguarda di Milano e ha poi fatto sapere le intenzioni del suo assistito.

Sciopero della fame e della sete ad oltranza. E’questa la decisione dell’ex fotografo che porterà avanti fin quando non avrà ascolto. Corona infatti non mangerà e non berrà fino a quando non riuscirà a parlare con la Dottoressa Giovanna Di Rosa, presidente del Tribunale di Sorveglianza di Milano.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Fabrizio Corona (@fabriziocoronareal)