Covid, l’annuncio di Draghi e la prossima mossa: cosa farà il Governo

L’emergenza legata al Covid-19 tiene in grande apprensione tutta l’Italia e il mondo intero. Il Presidente Mario Draghi è stato ospite al centro vaccinale di Fiumicino: importanti dichiarazioni per la lotta alla pandemia

Mario Draghi nuovo DPCM
Mario Draghi (Fonte Getty Images)

La pandemia da Covid-19 sta sconvolgendo le abitudini del mondo intero. La situazione appare ancora molto difficile in Italia e bisogna mantenere alta la guardia. Anzi, con l’aumento dei contagi degli ultimi giorni, si parla di ingresso in zona arancione o rossa per diverse regioni e in vista di Pasqua si ragiona su nuove restrizioni per tentare di arginare la pandemia. Una sfida che resta dunque sempre più calda per Mario Draghi e per il Governo da lui guidato.

LEGGI ANCHE >>> Filippo Tortu, rivelazione dopo la positività al Covid: racconto straziante

Il Presidente del Consiglio è stato ospite al centro vaccinale di Fiumicino e ha fatto il punto della situazione sulla lotta contro il Covid-19, come riporta l’ANSA. Il Premier ha sottolineato la necessità di restrizioni per contenere la corsa del virus: “A più di un anno dall’inizio dell’emergenza purtroppo dobbiamo fare i conti con una nuova ondata di contagi: nell’ultima settimana più di 150mila infezioni contro le 131mila della settimana precedente, un incremento di ricoverati quasi di 5000 persone, della terapia intensiva di seicento unità. I dati impongono massima cautela”.

LEGGI ANCHE >>> Covid-19, il bollettino del Ministero Della Salute del 12 marzo 2021

Covid, Draghi ribadisce il punto cardine: l’accelerazione sul tema vaccini

Mario Draghi con la mascherina
Il Premier Mario Draghi (Getty Images)

Mario Draghi ha posto poi l’accento anche sulla necessità di correre per vaccinare il prima possibile il maggior numero di cittadini: “Le misure di restrizione sono necessarie per evitare un peggioramento che renderebbe inevitabili provvedimenti ancora più stringenti. Ma, a queste misure, si accompagna l’azione di governo a sostegno di famiglie e imprese e l’accelerazione della campagna vaccinale. E’ l’unica speranza di uscita dalla pandemia”.