Covid-19, il bollettino del Ministero Della Salute del 21 marzo 2021

I dati dell’epidemia da Covid-19 aggiornati al 21 Marzo 2021 sono stati resi noti dal Ministero della Salute tramite il consueto bollettino. 

bollettino covid 21 marzo
Bollettino sulla situazione dell’epidemia da Covid-19 del 21 marzo 2021 (fonte: Ministero della Salute)

Il Ministero della Salute, tramite il quotidiano bollettino, ha pubblicato i dati di oggi 21 marzo 2021, relativi ai contagi Covid-19. I nuovi contagi in Italia sono pari a 20.159 con un calo di qualche unità rispetto a ieri in cui erano 23.832. I tamponi effettuati sono stati 277.086 tamponi, 77.394 in meno di ieri. Si rammenti che questi dati sono da riferirsi sia ai tamponi molecolari che ai test antigenici. Il tasso di positività sale è pari al 7,3 % (ieri era 6,7 %).

In diminuzione il numero di vittime: ieri erano 401 mentre oggi si registra il numero di 300 decessi. I ricoveri in terapia intensiva ammontano a 3.448 unità. I ricoverati negli altri reparti sono invece 30.932 persone, ben 423 pazienti in più di ieri.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>> Disservizi per il vaccino Covid, visita di Morra: alta tensione e malore

Covid, la situazione nelle Regioni

professionisti del settore sanitario
Professionisti del settore sanitario impegnati nell’emergenza Covid (getty images)

In Emilia-Romagna sono 2.448 i nuovi casi. Nel Lazio i nuovi positivi ammontano a 1.793 unità. Di questi, quasi 700 si registrano solo nella città di Roma. In Piemonte ci sono 1.751 nuovi positivi, in Toscana 1.358 mentre in Puglia 1.546. In Veneto i nuovi casi ammontano a 1.586. Marche, Friuli Venezia Giulia, Sicilia, Umbria, Calabria, Liguria, Basilicata, Sicilia, Valle d’Aosta e Sardegna rimangono sotto quota 1000 rispettivamente con: 700, 578, 699, 142, 412, 380, 108, 699, 28 e 176 nuovi contagi. In Campania si sono registrati 1.810 casi, ma è in Lombardia che si tocca l’apice di nuovi casi positivi con 4.003 contagiati.

Intanto prosegue la campagna vaccinale. Dopo le polemiche dei giorni scorsi su AstraZeneca, oggi il Commissario Straordinario per l’attuazione e il coordinamento delle misure sanitarie di contenimento e contrasto dell’emergenza epidemiologica COVID-19, il Generale Francesco Paolo Figliuolo si è vaccinato, lanciando un potente messaggio di speranza.