Vaccino Covid, Alessandro Cecchi Paone duro contro Walter Zenga: parole al veleno

Volano stracci tra Alessandro Cecchi Paone e Walter Zenga a “Live – Non è la D’Urso”. Il motivo dello scontro è l’efficacia del vaccino cinese anti Covid 

alessandro cecchi paone ride
Alessandro Cecchi Paone (getty images)

Dura lite ieri sera durante un dibattito nel talk show “Live – non è la D’Urso” fra il divulgatore scientifico Alessandro Cecchi Paone e l’ex giocatore di calcio Walter Zenga. I due si sono scontrati sulla base di differenti visioni in merito all’efficacia del vaccino cinese anti Covid denominato “Sinopharma”.

L’ex campione ha affermato che nei paesi arabi questo vaccino è uno dei più gettonati e che: “Dopo che si è vaccinato lo Sceicco, ha cominciato a vaccinarsi l’intera popolazione. Io ho scelto il Sinopharma perché è il più disponibile in questa parte del mondo e perché è fatto con un virus inattivato, un po’ come ad esempio il vaccino della polio”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>> Walter Zenga, dopo gli attacchi arriva la replica: “Non è vero”

La replica di Alessandro Cecchi Paone alle affermazioni di Walter Zenga

walter zenga sorride
Walter Zenga (getty images)

A questo punto, il divulgatore scientifico non ci sta e risponde con fermezza all’ex portiere. Paone afferma: “Chi ti dice quanta gente è morta o si è ammalata? Bisogna passare attraverso l’Ema”, facendo riferimento al fatto che il vaccino cinese non ha ricevuto ancora alcuna approvazione dall’Ema e per questo non è disponibile in molto Stati fra cui l’Italia.

Lo scontro entra nel vivo quando Zenga se ne esce dicendo: “Io mi permetto perché tu parli ma non sei neanche mai uscito da Milano, non sei neanche mai uscito dalla Barona”. A seguito di questa dichiarazione Paone sbotta e afferma: “Ma tu sei scemo o vuoi che ti querelo? Non parlare di scienza e parla di pallone, ignorante buzzurro”.

La tensione in studio è alta e dopo qualche altra infuocata battutina reciproca fra i due, la padrona di casa Barbara D’Urso manda in onda la pubblicità.