‘Ferragnez’, parto con luce biodinamica: cos’è e a cosa serve

I Ferragnez diventano genitori per la seconda volta e la bimba viene alla luce in una sala illuminata da una particolare luce biodinamica. Ecco cos’è 

chiara ferragni pensierosa
Chiara Ferragni (Instagram)

Quest’oggi è finalmente venuta alla luce Vittoria Lucia Ferragni, la secondogenita dei “Ferragnez“. La mamma Chiara Ferragni ha deciso di partorire in una sala parto molto particolare illuminata con luce biodinamica.

La gioia per la nascita di questa splendida bambina è tanta. I post condivisi da mamma Chiara e papà Fedez, nei quali annunciavano la venuta al mondo della loro figlia, hanno ottenuto milioni di “mi piace”. Tantissimi anche i commenti di congratulazioni per i neo-genitori: da Dualipa a Emma Marrone, da Francesca Michielin a Simona Ventura, tanti volti noti dello spettacolo hanno fatto gli auguri alla coppia.

Ora Leone, il primogenito di Chiara e Federico, avrà una sorellina con cui giocare e con la quale condividere momenti di vita spesso immortalati dai genitori e condivisi con i followers. Chiara Ferragni è infatti una delle influencer più famose del mondo con la bellezza di quasi 23 milioni di seguaci su Instagram. Anche il profilo del neo-papà Fedez ha un seguito di tutto rispetto: quasi 12 milioni di followers.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>> È nata la figlia di Fedez e Chiara Ferragni: il post svela il nome – FOTO

Cos’è il parto con luce biodinamica scelto dai Ferragnez

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Chiara Ferragni ✨ (@chiaraferragni)

Il parto con luce biodinamica è un’opzione molto in voga dati i benefici che produce. Questo particolare tipo di luce rende l’ambiente più rilassante favorendo il benessere: è in grado, infatti, di influenzare positivamente la frequenza cardiaca nonché l’umore della mamma e del bimbo. Questa particolare scelta dei Ferragnez risulta molto giovevole, quindi, per la salute sia di Chiara che di Vittoria.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da FEDEZ (@fedez)