Sanremo Estate, l’annuncio di Amadeus: si farà o no?

Sanremo Estate è la nuova rassegna su cui sta riflettendo Amadeus: il presentatore ha annunciato la sua intenzione. Si farà o no?

Amadeus e Fiorello Sanremo Estate
Amadeus e Fiorello (Getty Images)

Il Festival di Sanremo è ormai agli archivi e già si pensa ad una versione estate; è stata la rassegna più dura e complicata della storia, con i rigidissimi protocolli anti Covid che hanno influenzato pesantemente i cinque giorni. Porte chiuse, polemiche a non finire con Amadeus che ha dovuto affrontare tutto ciò accanto al suo fido Fiorello.

In un’intervista a “Tv Sorrisi e Canzoni“, il presentatore ravennate ha raccontato proprio come sia stato difficile e complicato andare avanti nei cinque giorni, smentendo, peraltro, un “Amadeus ter” nel 2022. “Non è una routine” ha detto il conduttore, non escludendo però di poterlo rifare in futuro.

In futuro mi piacerebbe rifarlo con Fiorello” ha ammesso al settimanale, confermando come nei suoi programmi c’è una nuova conduzione del Festival. Non consecutivo, quindi, ma Amadeus ha rivelato la sua voglia di calcare nuovamente il palco dell’Ariston, magari tra qualche anno e sempre in compagnia dell’amico di una vita.

LEGGI ANCHE >>> Amadeus torna a Sanremo? La nuova idea e le ultime indiscrezioni

Sanremo Estate, l’idea di Amadeus

Amadeus Sanremo Estate
Amadeus (Getty Images)

Amadeus ha anche raccontato il perché dei 26 big in gara. “Abbiamo voluto aiutare un settore fermo, dare alla musica più spazio” ha svelato spiegando come abbia solo ascoltato le richieste di aiuto.

Nei progetti di Amadeus, però, c’è ora un altro Sanremo, quello estate. “Mi piacerebbe – ha sostenuto – realizzare una festa all’aperto riportando a Sanremo i cantanti“. Ovviamente il tutto è subordinato al Covid. “Spero – ha infatti aggiunto – vi siano le condizioni per realizzarlo“. 

Confermate, quindi, le anticipazioni e le volontà del presentatore. Amadeus, fin dal “day after” della rassegna, ha pensato ad una sorta di Festivalbar estivo da tenersi nella località ligure anche per ripagare la “città dei fiori” dai mancati introiti legati proprio alla rassegna musicale.

Amadeus e Fiorello
Amadeus e Fiorello sul palco dell’Ariston (Getty Images)

Certo, di questo passo sembra davvero di difficile realizzazione, considerato come l’Italia sia quasi tutta in rosso e le vaccinazioni procedono a ritmo lento, lentissimo. L’unica speranza è legata all’accelerazione da parte del nuovo commissario, ma il tutto è legato all’arrivo dei sieri necessari per tutti gli italiani.